Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità Storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 333 6793434 - fax 0966 713165
www.sosed.eu


A g o s t o    2008

--- > *Clicca QUI per caricare ed aprire il numero intero

 ---> * se invece vuoi aprire solo un articolo Clicca sull'articolo  che ti interessa

Sommario
pag. 1/3 – Copertina, organigramma, dati della  testata
Chi siamo - Organigramma redazione -  Dati registrazione testata
pag. 4 - Editoriale: Telecom: luci (poche) ed ombre (molte) di una società gestore di linee telefoniche
di Franz Rodi Morabito
Le disavventure di un cittadino che ... vorrebbe si cambiasse intestatario al suo telefono, ma tenta inutilmente la quasi impossibile impresa da 8 mesi!
Sono stati inviati alla Telecom Italia ben tre fax di ben 20 pagine ciascuno ed una raccomandata con ricevuta di ritorno (la cui ricevuta di ritorno ... è regolarmente tornata al mittente firmata e bollata dal destinatario, ma la Telecom continua a ripetere sin da marzo scorso "... qui non abbiamo traccia dei suoi fax e della sua raccomandata"!
Una "disattenzione" da parte della Società di gestione della linea che era presente anche a fine 800 come si può leggere nel riquadro riportato in pagina! (ma allora la società di gestione delle linee telefoniche operava in condizione di monopolio.)
pag. 5 - Sospesi i lavori di riqualificazione della storica Piazza Convento di Rosarno
Nella vita si sa quando si nasce e non si sa quando si muore! E' quanto avviene comunemente anche nei lavori pubblici! si sa quando iniziano, ma nessuno può ipotizzare la data di fine lavori!
pag. 6 - Luce verde al rigassificatore di Gioia Tauro
Continua l'opera di demolizione della splendida piana di Rosar o - Gioia Tauro - E' stata accesa la luce verde per poter realizzare il rigassifigatore - i lavori dovrebbero iniziare presto.
pag. 7 - Festival del cinema di Polistena
Un successo che nemmeno gli organizzatori si attendevano! Grande soddisfazione da parte di tutti e principalmente del Direttore Artistico , il regista polistenese Mimmo Calopresti
pag. 8 - Storie marinare e gelato i tesori di Pizzo Calabro
La storica Città tirrenica punta molto sul ... cervello, il cuore e la gola! Il cervello punta a valorizzare eventi storici importanti, il cuore a dare corso a sentimenti per gesta passate, la gola al famosissimo gelato di Pizzo, chiamato "tartufo", una prelibatezza unica  che l'ha resa celebre nel mondo
pag. 9 - Agricoltura : LE GELATE DI FEBBRAIO : i Sindaci in difesa degli agrumicoltori
Agricoltura: le terribili gelate di inzio dell'anno hanno messo in ginoscchio la già afittica economia agricola della Piana che patisce per una miriade di ragioni contingenti.
Non tutti i Comuni sono stati però riconosciuti danneggiati dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Adesso alcuni Sindaci protestano.
pag. 10 - Economia :  La Calabria ed i dati impietosi del rapporto Svimez
Un molto impietoso, ma reale, rapporto da parte della Svimez ha evidenziato come la Calabria sia fra le regioni più povere dell'intera Unione Europea.
pag. 11 - Sport: Cinque nuotatrici catanzaresi  trionfano a Chianciano Terme
Ben cinque le atlette che hanno primeggiato a Chianciano Terme in un confronto con "colleghe" provenienti da tutto Italia. Un plauso alle ragazze calabresi che tengono alto il nome della nostra terra.
pag. 11 - La Coltiretti presenta legge a difesa prodotti calabresi
La Coldiretti si impegna presentando un disegno di legge per tenere alto il buon nome dei prodotti della Calabria nel mondo.
pag. 12 - don Massimo Alvaro sul pulpito a 94 anni
L'anziano Sacerdote, fratello del celebre scrittore calabrese di San Luca, Corrado Alvaro, malgrado sia in pensione, ha voluto concelebrare una Messa a Siderno dove vive ormai con la vedova del nipote, il  compianto preside Saccà, figlio di una sorella di Alvaro
pag. 12 - Nelle Officine Omeca di Reggio Calabria l’Ansaldo Breda costruisca i nuovi treni regionali
Una interessante proposta avanzata dal sindacalista Santo Biondo, tendente a sensibilizzare i politici affinchè la Ansaldo-Breda costruisca presso le prestigiose Officine Omeca di Reggio Calabria i treni regionali che Trenitalia sta per commissionare da impiegare sulle linee regionali italiane
pag. 13 - A Reggio Calabria per non dimenticare nasce il museo della Rivolta
Il Sindaco Scopelliti ed altre Autorità cittadine hanno portato una corona di fiori al sacello della "Rivolta di Reggio" sul lungomare definito da D'Annunzio il più bel chilometro d'Italia, e annunciano la costituzione di un museo della rivolta che tenne in scacco la Calabria all'epoca della definizione del Capoluogo che si contendeva con Catanzaro.
Va ricordato che prima del terremoto del 1908 capoluogo era proprio Reggio Calabria ed a Catanzaro ci si è spostati SOLO per esigentze logistiche conseguenze ai danni del sisma.
pag. 14 - Banche “Conti Dormienti” il prossimo 16 agosto scade il primo termine ed inizia iol conto alla rovescia
Conto alla rovescia per la sorte dei conti correnti e libretti al risparmio "dormienti" da oltre 10 anni. Se non saranno movimentati entro termini precisi, le somme saranno devolute ad un fondo nazionale.
pag. 15 - Dall’America un nuovo allarme per i telefoni cellulari
Nuovo, circostanziato, allarme da parte di ricercatori americani che affermano con sempre maggior sicurezza che l'uso del telefono cellulare è molto dannoso al cervello e può geberare tumori,
pag. 15 - Veterinaria : Se il cavallo è bianco ha un difetto genetico
Il tanto ammirato ed osannato cavallo con mantello bianco (come tutti gli animali dal mantello candido) sono frutto di un difetto genetico tramandatosi nei milleni.
pag. 16 - Fu la Calabria a dare il nome all ’Italia
Molti anni addietro l'on. prof. Salbvatore Foderaro  propose un monumento che lo rammentasse alle genti di tutto il mondo.
pag. 17 - Chi era Salvatore Foderaro?

pag. 18 - Un degrado crescente caratterizza i treni del Sud

Se ne è parlato innumerevole volte, ma è stato sempre una voce clamante nel deserto! Il degrado sulle vetture è oltre il livello di guardia ed i treni sono decisamente inferiori a quelli utilizzati nel Nord e Centro Italia; solo i prezzi sono eguali (almeno una cosa è ... uguale!).
pag. 18 - Spataro: smobilitazione  nell’aria per lo scalo ferroviario di Rosarno?
Il professore Spataro, Presidente del Comitato Cittadino Rosarnese per la valorizzazione della Stazione Ferroviaria locale, "fiuta" aria di smobilitazione o, quantomeno, ridimensionamento delle strutture e dei servizi dello scalo rosarnese che servono una vastissima area turistico-commerciale ivi compresa la parte jonica della fascia di Locri.
Va ricordato che la sua costante opera, coadiuvato dai suoi colleghi del Comitato, hanno portato la stazione di Rosarno da "struttura disabilitata" a stazione di seconda classe (di prima classe sono ad esempio Roma, Milano Firenze ecc.)


pag. 19 - A Milano Eurostar ETR 500 si “spezza” pochi minuti  prima della partenza

pag. 20 - Ancora a Milano “si spezza” un altro Eurostar pochi minuti dopo aver terminato la corsa

Due incidenti gravissimi che avrebbero potuto avere conseguenze funeste se il caso non avesse voluto che i due Eurostars erano in fase di trasferimento dal "deposito" alla stazione centrale milanese, uno, e l'altro aveva finita la corsa da Roma e stava rientrando in deposito.
Trenitalia minimizza gli episodi classificandoli come "banali errori umani possibili SOLO in fase di trasferimento a vuoto" , ma la giustificazione non convince nessuno.
pag. 20 - ... e l’Eurostar Roma-Reggio Calabria è bloccato per un principio d’incendio
Anche qui si tratta di errore umano? ... poveri ferroviri costretti  ad assumersi colpe non loro!
pag. 21 - L'Italia : Un Paese a due velocità sui binari - Treni infrequentabili da Roma in giù

pag. 22 - La STORIA : L’Unità d’Italia  a chi fu utile?  Chi designò e volle come primo Re della nuova realtà (sulla carta) Vittorio Emanuele II°?

Una domanda che ricorre e che assilla le menti di  molti storic i e studiosi. Dietro l'intera faccenda si sente "la mano" di potenze straniere palesi od organizzazioni occulte. -  Senza essere bossiani (che non si condividiamo in nessuna delle sue linee di pensiero) non sarebbe stata meglio una Federazione di piccole entità statali così come erano stati reintegrati dopo il Congresso di Vienna del 1815 e dopo l'onda anomala napoleonica? Chi dietro le quinte "spianava la strada" con una lunga storia di corruzioni,  al generale Giuseppe Garibaldi che in effetti è stato solamente "il braccio" in una operazione voluta e messa in essere da ben altre "menti e regie" ?
pag. 24 - Tropea : Ad inquinare sono alcuni operatori turistici

pag. 25 -Tropea :  Chi rema contro lo sviluppo turistico della Città?  Quale il motivo?

Una politica suicida ha compromesso il traffico turistico della Città tirrenica. Imcomprensibile il comportamento dei responsabili che hanno resa Tropea un cantiere in piena attività proprio mente i turisti cercavano relax e pace invece che polvere, interruzioni stradali per lavori e rumori di martelli pneumatici
pag. 26 - Eutanasia per Eluana: scontro anche fra scienziati

pag. 26 - Può un giudice decidere in contrasto con la stessa Legge?

Il caso è di estrema delicatezza, ma noi crediamo che essendo l'eutanasia probita dal Codice Penale italiano come lo è anche il suicidio, nessun giudice ha competenza per decidere diversamente: il giudice applica le leggi esistenti, non le promulga.
pag. 27 - ANTONELLA CLERICI in una "esternazione" dice: «Io ho faticato molto a costruire il mio presente e, spero, il mio futuro, oggi invece si arriva subito» finanche ai programmi di prima serata"
Una giusta distinzione operata da una professionista seria a preparata, che ha fatto la gavetta per anni, prima di sfondare nel difficile campo dei presntatori TV. (Non è facile "reggere" lo spettacolo, senza che ci siano "buchi" per due  ore e mezzo ed anche oltre !
pag. 28 - Sempre più donne ai vertici aziendali - Piccole e media imprese, in Calabria trionfa il “rosa” che è ..."shocching" per i maschietti

pag. 28 - L’agricoltura si rinnova tingendosi di rosa

Ormai non ci sono campi "riservati" agli uomini, Le donne hanno dimostrato di saper fare bene quanto i maschi se non addirittura meglio!
pag. 29 - Suor Tania non calunniò un magistrato
Una donna che denuncia uno stupro è sempre guardata "con sospetto" dalla società maschilista che ci circonda e questo dato incontrovertibile è dimostrato da una serie di sentente "anomale" che hanno sempre gettato l'ombra del dubbio sulla vittima, quando non addirittura peggio che il dubbio.
Se poi si tratta di una suora ... parrebbe addirittura impossibile "assolverla" e passerebbe per mendace in maniera aprioristica.
pag. 30 - “Il Senatur” adesso attacca violentemente i professori meridionali e l’Inno di Mameli!

pag. 31 - Bossi e l’inno di Mameli

pag. 32 - Onorevole Bossi, mi autodenuncio: sono insegnante e sono calabrese!

Ormai il "Senatur" non ha freni inibitori; tutto è denigrabile da lui senza che nessuno osi contraddirlo. Lui ne profitta, ma ... verrà il giorno in cui qualcuno avrà il coraggio di denunciarlo per i gravissimi reati commessi.
Intanto questa coraggiosa insegnate calabrese scrive una lettera aperta a Bossi dopo il durissimo jaccuse del senatur contro i professori meridionali rei di avergli bocciato ancora una volta il figlio.
pag. 33 - In Italia si ha licenza di insultare liberamente?

pag. 33 - Gli insulti al Papa  -  Frasi gridate senza alcuna grazia

Ormai sembrano non esserci più "intoccabili" e tutti ci sentiamo autorizzati a criticare, anche violentemente, il prossimo anche quando questo "prossimo" rappresenta l'Autorità civile, militare, ecclesisastica.
L'esempio che offriamo a nostri figli è pessimo per cui loro si sentono legittimati ad affronatare a "muso duro" chiunque.
Ci lamentiamo dopo per il bullismo dilagante e tanta cattiva educazione aleggiante fra i giovani e giovanissimi!
RAZZISMO:
pag. 34 - Un sondaggio rivela una forte chiusura verso l’etnia Rom

pag. 34 - Nell’Ue siamo tra i meno disponibili  ad averli come vicini di casa

pag. 34 - Ragazza lesbica aggredita e insultata a Roma

Siamo tutti sempre più meno tolleranti nei confronti del prossimo che riteniamo "diverso". Abbiamo stigmatizzato l'America ed il Sud Africa quando non accettavano la gente di colore, abbiamo tacciato di inciviltà i paesi dell' Europa che negli anni 50/60 rifiutavano i nostri operai costretti dalla fame a lasciare le loro terre e le loro famiglie per cercare il pane nelle miniere del Belgio, in Francia, in Olanda, in Germania ed oltre, ma oggi trattiamo "i forestieri" nella stessa maniera generalizzando in un appiattimento verso il basso.
E' nata una turpe equazione: straniero = delinquente!
pag. 35 - Nuovi schiavi: i camerieri
Una categoria di onesti lavoratori ignorata da tutti, anche dai sindacati, che "sgambetta" anche 10/14 ore al giorno con un insopportabile odore di mangiare sotto al naso, ed a cui tutti ci sentiamo autorizzati a dare del "tu" anche se noi abbiamo 20 anni ed il cameriere 60 !
pag. 36 - Dagli abissi le navi raccontano di epiche  battaglie e naufragi nei mari di Calabria

pag. 37 - I mari Tirreno e Jonio intorno alla Calabria custodiscono per sempre i relitti di navi antiche e moderne

Se parlasse il mare, se potessero per un momento tornare a galla i relitti delle navi affondate sin dagli albori della civiltà, scriverebbero una storia molto più completa e reale, senza forzature, dell'uomo e del mondo.
I fondali del  mare Tirreno e dello Jonio sono tappezzati di relitti di navi da guerra, da da diporto, da carico (anche, pare) carichi pericolosi. questa concentrazione di relitti sta ad indicare che si tratta e si è trattato di una rotta significativa per i traffici dell'uomo in ogni epoca storica.
pag. 38 - «Il Ponte sullo Stretto non può diventare affare catanese-palermitano»
Ponte si, ponte no ... è l'eterna commedia che si protrae sin dai tempi in cui Pirro voleva costruirlo con le barche per traghettare i suoi elefanti da guerra!
Ma non deve diventare una "questio sicula" dal momento che interessa anche la Calabria ed il resto d'Italia.
pag. 39 - PUBBLICO IMPIGO ED ASSENTEISMO: Ha ragione il Ministro Brunetta o il sindacato?
Fra molte polemiche e "no" dei Sindacati, il Ministro Brunetta ha emanato le sue regole per tentare di combattere l'assenteismo nel pubblico impiego.
Non conoscevamo i poteri traumaturgici del Ministro, ma, pare, che da quando sono in vigore sono drasticamente calati i casi di malattia!
pag. 40 - Comincia dalla Villa Romana di Casignana il tour dei siti archeologici

pag. 41 - Il viaggio della sfinge dallo Jonio a Capri

Un programma messo in essere dall'Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria che intende lanciare alcuni siti turistico-archeologici con spettacoli e gite di mistruzione.
La strana sorte di un manufatto, "La sfinge" reperita proprio a Casignana, e oggi che fa bella mostra di se in una villa dell' isola di Capri.
Qualcuno sta pensando al recupero?
pag. 42 - Il confino di Cesare Pavese a  Brancaleone (Reggio Calabria)
Solo tardivamente il celebre scrittore piemontese Cesare Pavesi, riconobbe "il buono" che c'era nella gente del Sud ove era stata confinato dal Fascismo per un intero anno.
pag. 43 - ... errata corrige : L’albero Geneologico dei Florio
Un lettore ci invia una correzione all'articolo pubblicato da noi su la famiglia Florio che da Bagnare Calabra si è trasferita a Palermo divenendo un polo importante del commercio, dello sport, della cultura a livello internazionale.
Pubblichiamo l'albero genealogico della famiglia a correzione parziale di quanto detto nel nostro precedente articolo.
pag. 44 - Concluso "Etna Blues Festival" - Successo dei calabresi Walking Trees di Michele Milazzo
Si è concluso con succeso il Festival dell'Etna che ha visto premiati i componenti del Gruppo Musicale Walking Trees di Polistena (RC) ormai lanciatissimo nel panorama musicale nazionale ed internazionale
pag. 45 - Rinvenuti dal Corpo Forestale dello Stato due autocarri rubati
Continnua instancabile l'opera del Corpo della Guardia Forestale che miete successi silenziosi, ma notevoli nel controllo del territorio.
pag. 46 -  Rocco Carbone: Un outsider scrittore di Calabria  di Gaetanina Sicari Ruffo
Un triste destino ha voluto stroncare la giovane vita del promettente scrittore calabrese.
Tutti lo ricordiamo, lo piangiamo, lo onoriamo
Giustizia
pag. 47 - In Friuli riaperti  due casi di omicidio grazie alla tecnologia

pag. 47 - «I jeans non sono una cintura di castità»

pag. 48 - ... ovvero: chi tocca i ... fili, muore! - Il PM Clementina Forleo viene assolto dalla sezione disciplinare del  Csm per la vicenda Unipol, ma ... viene traferita!

pag. 48 - Stesso giro stessa sorte per De Magistris “reo” di aver ... toccato i fili dell’alta tensione

L'universo della Giustizia presenta uno spaccato alquanto incomprensibile, anche se alcune sentenze tendono finalmente a rendere più giusta ... la giustizia che si riconcilia così con il popolo.
Tuttavia un messaggio è chiaro per tutti: meglio evitare di toccare "i fili dell'alta tensione" costituiti da alcuni nomi sacri ed intoccabili ... pena la fine di promettenti carriere.
pag. 49 - Ad Amato di Taurianova  i festeggiamenti in onore di Maria SS. Immacolata di Vincenzo Crucitti
Una festa religiosa e civile che convolge l'intera popolazione e molti turisti.
Non sono pochi gli abitanti di Amato e della zona che, emigrati, fanno coincidere il loro ritorno estivo nei paesi d'orogine con i festeggiamenti che "non possono assolutamente" perdere
pag. 51 - Gli extraterrestri esitono?  di Leonella Cardarelli

pag. 53 - UFO: La Gran Bretagna aprirà gli archivi segreti

Un interessante studio della sociologa Leonella Cardarelli che analizza con rigore scientifico fatti e circostanze che hanno alimentato le farneticazioni e dato "briglie sciolte" all'immaginazione della gente comune ma che sembrano adesso prendere corpo ed essere avvalorati dall'apertura degli archivi segreti della Gran Bretagna
VIGNETTOPOLI ed il suo affascinante mondo:
pag. 54 - Il grande inganno di giarrettiere e guepiere per il gioco più produttivo del Web... Sex Affaire
Una interessante quanto briosa intervista condotta con la solita verve dalla sempre spumeggiante  NicDam
pag. 56 - Edizioni Damiano Shopping

pag. 57 - Le Edizioni Damiano anche su Second Life

pag. 58 - La vetrina


arrivederci al prossimo mese!