Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità Storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 333 6793434 - fax 0966 713165
www.sosed.eu


G i u g n o   2008

--- > *Clicca QUI per caricare ed aprire il numero intero

 ---> * se invece vuoi aprire solo un articolo Clicca sull'articolo  che ti interessa

Sommario
Pag. 1/3 – Copertina, organigramma, dati della  testata
Chi siamo - Organigramma redazione -  Dati registrazione testata
pag. 4 - Editoriale:    di Franz Rodi-Morabito
Parliamo ancora di bullismo? ma smettiamola per piacere!
Considerazioni agro-dolci del Direttore -
pag. 5 - La strisciante emergenza del bullismo al femminiledi Francesco Bonardelli
Oramai le donne non vogliono essere seconde a nessuno in nessun campo. Ecco infatti che nasce un "bullismo violento" operato dalle donne su altre donne ed anche sui maschi
pag. 5 - Bullismo? Responsabili i genitori(Gazzetta del Sud)
E' giusto che i genitori siano responsabili, e ne rispondono personalmente,  delle cattive azioni commesse dai propri figli spogliandoli di quell'impunità che li rende forti e sempre più tracotanti
pag. 6 - Maxi blitz della polizia contro i clandestini dediti alla criminalità di Giuliano Morichetti
Una "pulizia" necessaria per arginare il dilagare delle gesta di delinquenti comuni stranieri che vengono a delinquere in Italia perché le carceri sono meno dure dei loro paesi d'origine e le Leggi meno rigorose ed applicate con minore rigidità.
La pulizia è gradita anche agli stranieri  onesti che sono in Italia per lavorare seriamente e che vengono invece coinvolti ingiustamente in un fascio comune di delinquenti.
pag. 7 - Pacchetto sicurezza, saranno confiscate le case affittate agli irregolari di Silvia Mastrantonio
Il nuovo Ministro degli Interni, on. Roberto Maroni, ha già varato un oacchetto di provvedimenti repressivi per arginare il dilagare della delinquenza comune. Sarà creato un "catasto delle impronte digitali" per consentire di riconoscere in maniera certa chi commette reati.
Fittare una casa a clandestini è già reato previste dalle Leggi italiane, ma la novità sarè che le case fittate (o date gratuitamente in uso) a clandestini saranno sottoposte a regime di confisca.
pag. 8 - Inaccettabili le offese dei ministri spagnoli che definiscono l’Italia un paese razzista!
di Eloisa Gallinaro
Dopo l'adozione del pacchetto sicurezza fortemente voluto da tutti gli italiani onesti che lamentano l'assoluta mancanza di sicurezza per l'incolumità personale  e delle proprie cose, qualche parlamentare straniero, ed in particolar modo addirittura ministri del Governo spagnolo, hanno reiteratamente accusata l'Italia di essere una nazione razzista dimenticando che contro l'invasione degli irregolari proprio loro hanno adottato i metodi forti addirittura sparando sulla folla.
L'opinione opubblica giudica troppo flebili e formali le proteste da parte del Ministro degli Esteri italiano.
pag. 9 - Incontro Berlusconi - Veltroni Finalmente un nuovo modo di fare politica? di Michele Guardo
Ha molto favorevolmente impressionato il popolo italiano la forma con cui il nuovo Governo Berlusconio ed il Capo dell'Opposizione Walter Veltrone, hanno dato il via alla politica italiana. E' nato un clima di fattiva collaborazione reciproca pur nell'imprescindibile rispetto del ruolo costituzionale.
pag. 9 - “Riforme urgenti”, parte il dialogo di Marco Dell'Omo

pag. 10 - Faccia a faccia tra Berlusconi e Veltroni su riforme e Rai - Il Presidente del Consiglio: cambieremo l’Italia. - Sì al dialogo, no al consociativismo di Milena vds-08-Giu pag 9-13.pdf Di Mauro

Maggioranza ed opposizione dialogano sulla riforma Rai. Si è parlato anche della riforma elettorale - Il Presidente del Consiglio promette "... cambieremo l'Italia"
pag. 11 - Vengono da lontano i rapporti cordiali tra il premier e l’ex sindaco di Roma di Ugo Bonasi

pag. 11 - Walter Veltroni si trova in mezzo al guado - L’attacco di Dalema di Costantino Belluscio

Il nuovo modo di far politica piace agli italiani stanchi della politica dell'esser "contrario sempre e comunque"!
Gli taliani sono stanchi delle risse da angiporto nelle due aule del parlamento e delle strategie mirate quasi esclusivamente a tenere alto il tenore del partito e non quello degli italiani.
Per ora sono in molti a stare affacciati alla finestra a guardare (anche le fasce estreme), due sole eccezioni rappresentate da Massimo D'Alema e da Antonio Di Pietro.
Significa avere una visione chiara del panorama politico o ... fare èpolitica con metodi e sistemi vecchi? Lasciamo al tempo la risposta.
pag. 12 - Veltroni punta molto sul governo ombra di Alessandra Chini
Un governo ombra nato alla luce del sole composto da nomi di tutto rispetto che dovrà studiare i problemi e discuterne con i "colleghi" ufficali per cercare e trovare soluzioni valide per il bene dell'Italia e prima che vadano in pasto alle Camere.
pag. 13 - Via libera allo Statuto delle opposizioni da Gazzetta del Sud
A noi sembra un atto di rispetto per le controparti non più costrette a vivere allo sbaraglio senza diritti ufficialmente riconosciuti e stabiliti che alla fine lasciano l'amaro in bocca per ciò che si "strappa" e per il rammarico di aver potuto "strappare" di più.
pag. 13 - Tremonti tende a “calmierare” i superstipendi da Gazzetta del Sud
Il nuovo Ministro dell'Economia, on Giulio Tremonti, noto professionalmente come uno dei migliori studi commercialistici italiani, ritiene, a giusta ragione, che mentre l'italiano medio riesce malapena ( e spesso non ci riesce ) a coniugare il pasto con la cena, alcuni stipendi di alti dirigenti (spesso alti ... solo sulla carta!) siano stratosferici. Per tale ragione pensa di trovare una formula calmierante che offenda meno la dignità degli italiani.
pag. 14 - In territorio di Rosarno una discarica di servizio sullo Zimbario  - E’ la proposta della multinazionale francese Veolia di Carmen  Lacquaniti
Rosarno sembra essere divenuta la terra di nessuno! Prima la relazzazione in una zona fertilissima ed abitata dell'inceneritore, poi il raddoppio dello stesso, a questo aggiungasi un rigasificatore.
L'ultima notizia è che addiritttura si vorrebbe creare per mano di una società francese un discarica che dovrebbe accogliere tutti i rifiuti della Calabria (se non addirittura anche di altre regioni).
Tempo addietro sono circolate voci inquietanti relativamente all'interramento di scorie pericolosissime unitamente ai camions che li hanno qui trasportati da tutta Italia, ma invece di cercare nel sottosuolo ... si pensa di inquinare ancora maggiormente.
pag. 15 - In piazza Convento scoperto un arco forse di origine medievale di Carmen Lacquaniti
Rosarno continua a restituire frammenti della sua gloriosa storia passata che la vide protagonista nei millenni sin dalla Magna Graecia epoca in cui vi era l'insediamento di Medma.
Adesso un misterioso arco, sotto quello che è stato il Convento dei frati Domenicani risalente al XVI secolo
pag. 15 - I giovani Rosario e Gaudioso  avviati alla missione sacerdotale di Carmen Lacquaniti
Due giovani vengo avviati al sacerdozio nella chiesa San Gipovanni Battista alla presenza del Vescovo monsignor Luciano Bux
pag. 16 - Gli angeli del decoro entrano in azione nella città di Tropea di Massimo Pietropaolo
Un gruppo di giovani autoinvestitosi del problema di salvaguardare il decoro della città di Tropea, centro turistico ormai noto in tutto il mondo, sta operando per rendere più accettabili le strutture ed infrastrutture tropeane.
pag. 17 - Scalinata della rupe, proteste  sugli inopinati  tempi scelti per la demolizione di Concetta Schiariti
Sembrebbe impossibile che prima di spendere il denaro pubblico, frutto del sudore della fronte dei cittadini che pagano le tasse, non ci si pensi molte volte e non si facciano degli studi seri di settore.
Eppure questo succede spesso anche perchè mai nessun amministratore, inspiegabilmente, non viene mai chiamato a rispondere dei danni causati rispondendo con i propri beni!
Questo è avvenuto anche a Tropea ed ancor peggio si è deciso di demolire l'opera ancora da ultimare, ma quasi pronta, proprio nel momento che i turisti affollano la città. Sopporteranno la polvere ed i rumori dei martelli pneumatici mentre tentano di riposare nelle tende e nei bungalow degli innumerevoli campeggi e villaggi turistici che sono proprio sotto l'opera da demolire? Come rangiungeranno il centro alto di Tropea? Troveranno un "buco" per parcheggiare le macchine? Io, turista, salterei la mia permanenza e transeat!
pag. 18 - Storia del convento dimenticato è stato edificato da San Filarete a Drapia di Tania Ruffo
Uno dei Conventi di cui era popolata la terra di Calabria, è ormai ridotto ad un rudere fatiscente e prossimo alla sua definitiva distruzione mentre nessuno pare volersene preoccupare
pag. 19 - A Bivongi ci si impegna  per risolvere la “vacatio” nel Convento di Ugo Franco
Ragioni sconosciute hanno deteminato l'allontanamente del responsabile del monastero di S.Giovanni Theristis a Bivongi. Un esponente del Governo Greco lo ha visitato e cerca di riempire la "vacatio" prodottesi in uno dei maggiori monasteri greco-ortodossi d'Italia
pag. 20 - “Nanni” Badolati, un artista  “a tuttotondo” di Francesca Pugliese
Un artista "puro" che dopo aver girato l'Italia per ragioni di lavoro, pensionatesi, è tornata nella sua Palmi ove sollecita i giovani e li alimenta avviandoli al Mondo dell'Arte
pag. 21 - Frank Sinatra : il cantante statunitense, figlio di emigrati siciliani, si spegneva dieci anni fa a 82 anni di Paolo Biamonte
Partire da povero emigrante dalla natia Sicilia, spinti dall'indigenza, giungere nella grande America e vivere di onesto, ma duro lavoro, non avrebbe mai fatto supporre ai genitore del giovane Frank che il proprio figlio sarebbe divenuto "immortale" in tutto il mondo per merito di un "dono" fattogli dal buon Dio: la voce! una voce fin'ora irripetibile e mai eguagliata.
pag. 22 - Confermata condanna a 16 anni per Anna Maria Franzoni di fromor
Indipendentemente che sia colpevole del reato che le viene addebbitato e per il quale è stata condannata definitivamente a 16 anni di prigione, la Franzoni rappresenta  l'emblema del cattivo giornalismo sia della carta stampata che dell' etere. E' stata oggetto per ben 2271 giorni di un borbandamento mediatico che avrebbe abbattuto un toro!
pag. 23 - Umana pietà per Annamaria Franzoni, ma dov’è finito “il piccolo Samuele”?
di Graziella Mastronardo
La vittima del truce omicidio per il quale è stata condannata la madre, Anna Maria Franzoni, non ha avuto modo di essere risordato in maniera propria, ma lo si faceva solo per relazionarlo alla mamma e scatenarsi su illazioni di colpevolezza o innocenza. I mass media hanno posto le condizioni perchè la piccola vittima avesse avuto "rubata la scena" dalla madre!
pag. 24 - Ascoltate nel processo a Fedele Bisceglia le due religiose che accusano l’ex frate di Giovanni Pastore
Prosegue il delicato processo contro l'ornai ex padre Fedele che è stato accusato da una suora della sua struttura di violenza sessuale unitamente ad altri personaggi a lui vicini.
Alla prima accusa stanno aggiungendosi accuse anche di altre persone ospiti a tempo dell'Istituto "L'Oasi Francescana" di Cosenza.
pag. 25 - Si è spento a 90 anni l’ufficiale Philipp Freiherr von Boeselager che partecipò alla congiura
di Stauffenberg di Gaetano Stellacci
L'ufficiale tedesco provò più volte ad uccidere Hitler, ma sempre il dittatore l'ha scampata per il classico pelo. Fu von Boeselager a procurare l'esplosivo per nel fallito attentato del 20 luglio 1944 nella "Tana del Lupo".-
pag. 26 - In Rai scoppia un nuovo “caso” con “Annozero” di Michele Santoro di Cinzia Deodato
Ancora bufera nella Rai per un programma mandato in onda in prima serata su RAI 2 ed ancora Michele Santoro il presentatore nell'occio del ciclone. La trasmissione "incriminata" riguarda la messa in onda del  2°  V-Day del comico Grillo nella quale esso attacca pesantemente il Presidentre della Repubblica, Giorgio Napolitano, e nel corso del programma il critico d'arte Vittorio Sgarbi prende a parolacce da trivio il giornalista Marco Travaglio.
pag. 27 - Via il velo o tornate in albergo!  Donne egiziane umiliate a Firenze di Paolo Ritucci
Ancora tutto da accertare, anche se le Autorità si trincerano dietro il silenzio seguito dalle prime dichiarazioni di diniego della possibilità che fossero Agenti di Polizia.
L'episodio di intolleranza e razzismo è avvenuto a Firenze, in pieno centro storico. Gli italiani si augurano che si faccia piena luce sul vergognoso episodio.
pag. 28 - Gli immigrati sono i nuovi schiavi del terzo millennio di Antonio Gurreri (www.2duerighe.com)
Continuano a raffica gli sbarchi di immigrati clandestini sulle coste calabre e per coloro che riescono ad eludere il controllo della Guardia Costiera, Polizia e carabinieri inizia un periodo che li vede sciamare sul territorio in balia di speculatori senza scrupoli.
pag. 29 - Condividiamo e precisiamo  sul pensiero del collega Antonio Gurrieri di fromor
Una realtà incontrovertibile quelòla dei clandestini che finiscono per vivere in condizioni disumane ed in balia di "padroni" che li riducono in quasi schiavitù, ma non è sempre questa la triste realtà dal momento che molti riescono a trovare degna sistemazione essendosi regolarizzati in forza di alcune Leggi fravorevoli che si tenta adesso di migliorare.
pag. 30 - Ricordo di Umberto Zanotti Bianco di Gaetanina Sicari Ruffo
La vita di un piemontese che si innamorò della Calabria e delle sorti della sua gente arrivando ad essere addirittura il Nume Tutelare di questo lemba di terra. Fu amico di un altro personaggio storico per la Calabria che fu l'archeologo Paolo Orsi, il maggiore artefice delle scoperte dei tesori che la terra di Calabria tenne nascosti nel suo ventre per millenni.
pag. 32 - Nel modenese il Comune tenta l’estremo gesto contro le zanzare!   fonte Ansa
Dopo tanti tentativi utilizzando sostanze artificiali che risultarono pericolosissimi per l'uomo (il DDT), si tentano adesso i "i rimedi della natura" che sono pericolosi per l'uomo, ma pare siano altrettanto efficaci
pag. 32 - Priebke invitato a presiedere un concorso di bellezza!  Gazzetta del Sud
Da carnefice condannato all'ergastolo a presidente di una giuria! Non si capirà mai come funzioni il cervello umano. Un primo tentativo fu operato qualche anno addietro, subito dopo aver ottenuto gli arresti domiciliari, quando si tentò di farlo lavorare nello studio del suo avvocato difensore. Oggi lo si sarebbe voluto porrre addirittura sotto i riflettori della cronaca rosa. La tesi a difesa di questa estemporanea decisione è che ha 92 anni, ma nessuno si domanda quanti ne avrebbero avuti oggi quelli che furono le sue vittime? e quanti ne hanno i figli dei giustiziati?
pag. 33 - Irma Rizzuti : Una calabrese tenace ”ponte “ con l’Argentina  di Eleonora Delfino
Una donna che partita dalla Calabria ha saputo scalare la vita sociale dell'Argentina fino a divenire  rappresentante Ufficiale del Governo di Buenos Aires nelle vesti di Presidente dell'organizzazione "Donne Calbresi in Argentina"
pag. 34 - GIUSTIZIA INCOMPRENSIBILE: Enzo Tortora vent’anni fa vittima della malagiustizia da Gazzetta del Sud
Il noto presentatore della Rai, autore e conduttore di moltissimi programmi di successo come Portobello, viene improvvisamente arrestato una notte perchè accusato di traffico di droga da un pentito della mala. I processi durano anni e minano il fisico ed il morale del presentatore che, alla fine irriconoscibile nel fisico, muore. La suprema Corte finalmente sancisce la sua innocenza, ma troppo tardi. Ha impressionato il suo arresto perchè i mass media mondiali hanno diffuso l'immagine di Enzo Tortora "tradotto" con le manette ai polsi, mentre proprio in quei giorni un boss mafioso di calibro mondiale, veniva "trasferito" con le mani libere!
pag. 35 - CURIOSITA': Giornalista della Reuter vorrebbe pagare la multa, ma ... non riesce!   fonte Ansa.it
 Non sempre voler riparare un errore e pagare un proprio debito con lo Stato è cosa facile, spesso invece diviene impossibile! Tuttavia le strade di chi vuol riparare e quella di chi è preposto a perseguire viaggiano su binari paralleli che non si inctreranno mai ed alla fine ... giunge la pena inflitta ormai ingiustamente.
pag. 35 - GIUSTIZIA INCOMPRENSIBILE: Stupratore scarcerato per un cavillo giuridico "E' libertà di stupro"
da Gazzetta del Sud
Un cavillo giurico ha fatto porre in libertà uno stupratore di una giovane donna di soli 14 anni. Adesso il 26enne stupratore deve solo firmare il registrpo nella Caserma dei Carabinieri di Lendinara (Rovigo). Tutto questo è avvenuto perchè la segretaria del PM Lombardi ha notificato il provvedimento di chiusura delle indagini ad uno solo degli avvocati difensori del giovane marocchino.


pag 36 - LA GIUSTIZIA CHE VORREMMO:  Mette una “cimice” nel telefono di casa condannato il marito “spione”
da Gazzsetta del Sud

Ciascuno di noi ha un suo "spazio  privato" nel quale nessuno ha il diritto di ficcare il naso, nemmeno un coniuge che c rede di essere tradito! Questo non ha considerato il marito palermitano che ha istallata una "cimice" per spiare la moglie rea di "sospetto adulterio".
pag. 36 - Non è colpa il tradimento dopo la separazione di Mirella Roggiani
Avere una relazione sentimentale dopo che siano stati avviati gli atti della separazione legale, non costituisce "colpa" per cui non vi è reato. Questo, dopo alterne vicende avverse, ha statuito la Corte di Cassazione a favore di una moglie paòermitana che aveva un rapporto sentimentale con un compagno dopo la separazione ma si era visto togliere dai giudici di primo grado, l'assegno di sostentamento
pag. 37 - In Gran Bretagna Ufo ormai senza misteri?  di Deborah Bonetti
Il Ministero della Difesa inglese ha deciso l'apertura al pubblico degli archivi, prima segretati, relativamente agli innumerevoli avvistamenti di UFO (Oggetti non identificati) sin dal 1945. Da quell'epoca alla data odierna gli avvistamenti sono stati 11.000. Il conternuto degli archivi ed i copiosi dossier saranno pubblicati su un sito internet appositamente predisposto
pag. 38 - Argostòli - Grecia - 9-23 settembre 1943 - Cronache di un eccidio  da www.2duerighe.com
Il ricordo dell'isola dove la "Divisione Acqui" decise di resistere ai tedeschi, ricoprendosi di onori, ma purtroppo anche di fiumi di sangue.
Oggi il luogo è fra i più belli del Mediterraneo e la cittadina greca è meta ambità del turismo mondiale.
pag. 40 - Lemuria: un laboratorio di umanità o una civiltà avanzata?  di Loenella Cardarelli
Contniua l'indagine condotta con assoluto rigore scentifico operato dalla Dott.ssa Leonella Cardarelli, sui luoghi avvolti nel mistero e nella legenda.
Vignettopoli ed il suo mondo
pag. 42 - Il grande Fratello di Gian Carlo Introno
Quando George Orwell scrisse alla fine degli anni'40 il famoso "1984" sembrò avesse scritto un libro di fantascienza. L'anno 1984 era talmente lontano in avanti nel tempo che pochi pensarono di poterlo vivere.
Oggi per molti di noi è già relegato nella memoria storica! Ma, come il famoso "Centomila leghe sotto i mari" di Giulio Verne pareva fosse solo una elencazione di elucubrazioni mentali e di utopie poi rivelatosi realizzazioni concrete nel corso dei tempi, anche quanto esposto da Orwell parvero utopie farneticanti.
Oggi invece stiamo vivendo la nostra vita quotidiana "spiati" come Orwell aveva previsto.
pag. 43 - Edizioni Damiano Shopping
pag. 44 - Le Edizioni Damiano anche su Second Life
pag. 45 - La vetrina

E' questo il mondo dell'editrice Damiano che non manca mai di offrirci le sue novità editoriali oltre che una serie di articoli interessanti partoriti con acume dalla sua Direttrice Nicoletta Damiano


arrivederci al prossimo mese!