Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità Storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 333 6793434 - fax 0966 713165
www.sosed.eu


M a g g i o   2008

--- > *Clicca QUI per caricare ed aprire il numero intero

 ---> * se invece vuoi aprire solo un articolo Clicca sull'articolo  che ti interessa

Sommario
Pag. 1/3 – Copertina, organigramma, dati della  testata
Chi siamo - Organigramma -  Dati registrazione testata
pag. 4 - Editoriale: Alea iacta ... sunt!    di Franz Rodi-Morabito
Considerazioni agro-dolci del Direttore
pag. 5/8 - Politica nazionale:
- Chi rappresenterà la Calabria nelle due nuove Camere  (Redazione)
 
Ecco i nomi e le foto dei senatori e degli onorevoli che drobanno rappresntare gli interessi della Calabria in questa XVII /ma legislatura
- Con toni aspri il Senatùr “avverte” la sinistra: se vuole lo scontro non ci tireremo indietro «Pronti trecentomila  martiri»  Marcello Campo (Gazzetta del Sud)
Bossi continua imperterrito a sbandierare minacce di scontri armati (leggi quindi guerra civile!) incurante degli inviti alla calma di Berlusconi e degli altri facenti parte della sua cordata governativa e finge di non accorgersi che il suo parlare è molto mal visto dagli italiani ... di buona volontà (la maggior parte)
- Inizia il viaggio del Governo di questa 17/ma Legislatura e con esso la “Terza Repubblica” Michele Guardo
Parte il Governo Berlusconi ter, ma se il buon giorno si vede dal mattino, non sembra che Bossi voglia permettere che il cielo di Berlusconi sia privo di nuvole e di temporali.
Non lo sarà quindi nemmeno il cielo degli italiani!
Si ripetono i dictat della scorsa legislazione Berlusconi nonchè le  imperiose imposizioni da parte di alcuni che fecero cadere il governo Prodi?


 - Eletti Schifano Presidente Senato e Fini Presidente Camera Deputati

Eletti I Presidenti del Senato e quello della Camera dei deputati. Ambedue sono persone equilibrate e sensate che svolgeranno bene il proprio difficile compito.
pag. 9 - Da “Piana Sicura” un progetto per riconvertire l’ex ospedale  Carmen Lacquaniti (Gazzetta del Sud)
Sarà la solita "menata" oppure finalmente dopo oltre 30 anni i soldi spesi serviranno a qualcosa? Vedere un imponente complesso più volte terminato e sempre saccheggiato nelle more di teoriche ed ipotetiche soluzioni, lascia l'amaro in bocca a chi ha pagato le tasse e vorrebbe non assistere a questi sperperi che offendono i popoli civili.
pag. 10/12 - Note di  vita a Rosarno:
- Parco Medma avrà una nuova strada che unirà la zona archeologica con contrada Serricella e lo svincolo autostradale  Carmen Lacquaniti (Gazzetta del Sud)
L'Amministrazione Comunale ha preso in esame e si avvia verso la soluzione finale per realizzare la strada che attraverso "Pian delle Vigne" congiungerà la Città di Rosarno e la zona archeologica Medma con via Serricella su cui sbocca lo svincolo autostradale dell'A3 e la superstrada Jonio-Tirreno, oltre che essere il punto di incontro di una ragnatela di strade che uniscono Rosarno ai paesi dell'interland .- Noi avevamo scritto della utilitù di questa realizzazione nel numero di ottobre scorso alla pagina 12, senza sapere che vi si stava già lavorando da parte del Comune


- A Rosarno il rilancio del centro storico  passa attraverso piazza Convento  Giuseppe Lacquaniti (Gazzetta del Sud)

Un piazza che è la più antica della città e che più volte abbiamo sollecitato affinchè venisse restaurata, piazza Convento, sta per tornare ai vecchi splendori con un accurata opera di restauro che si propone di portare alla luce del sole una serie di muri in pietra dell'epoca, archi ed un abbeveratorio rispettandono l'immagine e le caratteristiche dell'epoca
- Rosarno ex mattatoio, a breve inizio dei lavori di ristrutturazione  Kety Galati (Calabria Ora)
Sono partite le procedure d'arrivo per l'assegnazione dei lavori all'impresa che dovrà ristrutturare l'ex mattatoio trasformandolo in un accogliente luogo di aggregazione
pag. 13 - Polistena Va in appalto l’ammodernamento della Circonvallazione  a.s. (Gazzetta del Sud)

pag. 14/17 - Criminali e mini criminali scatenati:  (Gazzetta del Sud)

Le pagine che seguono sono la triste realtà in cui siamo costretti a vivere.
Il cosiddetto bullismo (che sarebbe meglio chiamare con il proprio nome di delinqunza comune), le nostre donne che non possono più uscire di casa, anche in pieno giorno senza rischiare di essere scippate e, peggio, violentate nell'indifferenza generale.
- A Torino due baby-gang che agivano in centro erano diventate il terrore degli adolescenti
- E’ una piaga sociale  il bullismo dilagante nelle nostre scuole  Marcello D'Orta (Gazzetta del Sud)
- Essere donna oggi è un grosso rischio !  Mariasole Dalmonte
- Stuprata a scuola da due compagni
- Bari, donna rimane sola sul bus l’autista tenta di violentarla  da Vivi Centro (ex Repubblica)
- L’amore a pagamento è una vera e propria moda per le donne  da Vivi Centro (www.vivicentro.org)
Ciò che mi desti ecco ti rendo! questo viene in mente considerando secoli di pseudo superiorità dei maschi sulle donne scelte, usate e buttate dopo l'uso.
Ecco che oggi la donna si ribella e vuole operare come i maschi: li assolda, li usa, li getta!
Maschietti ... attenzione, mala tempora currunt!
pag. 18/19 - Laureana un carcere moderno unico in Italia: Benvenuti al “Luigi Daga” il carcere che dà un lavoro  Ketty Galati (Calabria Ora)
- Educatori e psicologi a contatto con le famiglie
- Non è un hotel: si può entrare dopo 7 anni
- Trenta detenuti oltre le sbarre tra laboratori di falegnameria e pasticceria
- Volontari che professano speranza «C’è voglia ma non tutti si salvano»
In questo carcere si entra per meriti e, sopratutto, si rimane per meriti, ma quando, scontata la pena si esce, si ha in mano un mestiere affermato.
Inaugurato dal ministro Martelli qualche anno addietro, è un carcere sperimentale che ha dato grossi risultati
pag. 20/21 - Spigolando :
- In bici alla scoperta della Calabria  Umberto Di Stilo (Gazzetta del Sud)
- Sequestro di carne bovina priva di bollatura sanitaria  Giorgio M. Borrelli Comandante Guardie Forestali di  Mongiana
- Calabrese eletto tra gli italiani all’estero  Assunta Orlando (Gazzetta del Sud)
- I greci-ortodossi celebrano la Pasqua  Ugo Franco (Gazzetta del Sud)
- Taurianova (RC) - Cittadini uniti nel ricordo del professor Ricci  Francesco Falleti
- Lo storico Zorro di Hollywood? Figlio di messinesi  Mauro Cucè
Due pagine di notizie  veloci da leggere a volo e che spaziano da una famiglia francese che visita la Calabria in bici alle operazioni sempre attende del Corpo Forestale dello Stato, alla foto del calabrese eletto in Canada per partecipare alla Camera dei Deputati romana, alla Pasqua ortodossa, al ricordo che la città di Taurianova ha voluto esprimere ad un grande immigrato, il prof,. Ricci, che spese la vita quale chirugo e quale difensore dei diritti dei poveri in quella citta, alla curiosa notizia che l'attore che impersonava il famoso Zorro era figlio di emigrati messinesi.
pag. 22/23 - Riesumazione di Padre Pio (è cosa giusta?):  fromor
In queste due pagine troverete sia la cerimonia di esumazione delle spoglie mortali di Padre Pio, oggi San Pio.
L'operazione non è stata accettata senza grosse proteste da una larga fascia si italiani e proprio di questi giorni è la notizia che un Comitato pro Padre Pio ha adito le vie legali contro l'operato della Curia
- Riesumati i resti mortali di San “Padre Pio”  fromor
- Padre Pio, l’omaggio di una folla silenziosa  Luisa Amenduni
- Sul volto una maschera di silicone realizzata in Inghilterra


pag. 24 - Così la Callas scriveva al marito  Marianna Argentina (Gazzetta del Sud)

Lettere pieno di amore verso il marito-manager Meneghini, ma tuttavia non ha saputo restistere al fascino del plurimiardario Onassis che non era certamente un "adone", ma aveva un carisma che l'aveva soggiogata
pag. 25 - Rino Barillari ricorda l’attore Charlton Heston  Piero Roberto (Gazzetta del Sud)
Il fotografo più celebre del mondo, l'uomo per cui fu coniato il termine di "paparazzo",  Rino Barillari, calabrese di Limadi in provincia di Vibo Valentia, racconta gli incontri con il grande attore.
Tuttavia nel suo occhio fotografico entrarono tutti i divi e le dive degli ultimi 50 anni oltre che Regnanti, Regine. Principi e Principesse
pag. 26/28 - Medicina - Depressione: l’ ansia sintomo premonitore  a cura di G.B. Cassano   (fonte yahoo news)
Una malattia subdola che spesso viene "liquidata" come stancezza mentale. Invece è una vera e propria malattia dai contorni precisi ma indefinibili che porta all'autodistruzione.
Ne soffrì anche lo scrittore torinese Giuseppe Berto che venne a trascorrere la sua vita a Capo Vaticano a pochi chilometri da Tropea e fu lì che riuscire a curarsi non chè a scrivere un capolavoro letterario che chiamò "il male oscuro", nome che poi assunse la malattia stessa.
pag. 29 - Peter Falk raccolto dalla Police di Beverly Hills in stato confusionale  Annalisa Siani (Gazzetta del Sud)
Il più celebri degli investigatori, tenente Colombo, non manca mai di trovare il colpevole di un delitto, maqwuesta volta non riesce  a ritrovare se stesso.
E' stato sorpreso dalla Police di Los Angeles a vagare inprecante nelle strade di Bevery Ills con vestiti sporchi, la barba incolta, lo sguardo perso nel nulla e con la camicia mezza fuori dei pantaloni.
... una specie di sindrome del suo personaggio che lo portò a somatizzare l'attore identificandolo con l'uomo.
pag. 30/31 - Rai e programmi graditi :
- Antonella Clerici promossa sul campo di RAI 1  Lorenzo Portale (Gazzetta del Sud)
- Antonella ed i suoi ... “piccoli mostri” (di bravura)  Mariasole Dalmonte
Si cercano sempre effetti eclatanti, ospiti trascendentali, ma spesso tout malgrèe lo spettacolo fallisce.
Invece l'ha "azzeccata" (per dirla con l'onorevole Di Pietro) Antonella Clerici che, con la sua aria di bonomia, con l'immagine di buona vicina di casa ha portato nientemeno che sul Palco dell'Ariston di San Remo ove i cantanti, novelli Dorian Gray, darebbero l'anima al diavolo pur di potersi esibire, una quindicina o venti ragazzini anch'essi della porta accanto.
Bambini normalissimi, ma con delle caratteristiche recitative e delle voci che hanno detto giustamente impensieriscono  professionisti quali Gigi D'Alessio, Massimo Ranieri, Ornella Vanoni e tanti altri possono tutti dare insegnamenti a loro.
pag. 32/33 - Agricoltura: Oliveti superintensivi: 1600 piante per ettaro  da www.fertirrigazione.it
Interessante quanto riportato dalla rivista relativamente ai nuovi metodi di coltivazione dell'ulivo.
Se si riesce a trovare cultivar adatti a tale tipologia di impianto si verranno a realizzare impianti che avranno 1600 piante per ettaro (oggi sono livelli stratosferici!) che oltre che avere un buon reddito avranno costi di colivazione e, soprattutto, di raccolta molto contenuti.
pag. 34/35 - Giustizia incomprensibile :
- Omicida già libero dopo un anno  Paolo Cannizzaro (Gazzetta del Sud)
- «Da cittadino mi chiedo se tutto questo sia giusto»  (Gazzetta del Sud)
Realmente, malgrado gli sforzi che si fanno, non si riesce a comprendere più la Legge italiana.
L'episodio di cui ai due articoli sopra risale ad un anno e mezzo addietro in un piccolo paese vicino a  Soverato (CZ) e che fece all'epoca enorme scalpore per la giovane età della vittima , 18 anni.
Oggi ne continua a fare perche l'assassino (non diciamo presunto visto che ha confessato il delitto) è fuori in libertà per "decorsi termini di custodia cautelare".-
Il padre della giovanissima vittima è disperato e ci chiediamo come potrebbe reagire, suo malgrado, in un raptus in uno degli incontri giornalieri con l'omicida della figlia (è un piccolo paese per cui vuoi o non vuoi ci si incontra molte volte al giorno).
- Girano con telefonino video hard dell’amica: condannati a ... fare volontariato  Concita Patuelli (Gazzetta del Sud)
pag. 36 - L’arma del delitto di Cogne? Il mazzo di chiavi della Franzoni  Gregorio Panucci (Gazzetta del Sud)
Una interessante tesi elaborata da due studentesse di Giornalismo investigativo che avrebbero identificato nel mazzo delle chiavi di casa l'arma del delitto di Cogne.
La tesi ha trovato buona accoglienza in ambito di specialisti dell'investigazione.
pag. 37 - Il portiere di un palazzo di via Nomentana a Roma cade dal terrazzo e si sfracella sul marciapiede  da www.vivicentro.org (ex La Stampa)
L'indifferenza sembra caratterizzare l'uomo di nostri tempi se abitante di una grande città tanto che alcuni passanti hanno distrattamente scavalcato il corpo sfracellato del povero portiere caduto dal terrazzo del palazzo mentre faceva le pulizie.
pag. 38 - A tavola seguendo il regime di Templari e Carmelitani  Giuseppe Cinquegrana ( Calabria Ora )
Già loro seguivano una dieta salubre che equivale all'attuale nostra "dietya mediterranea"
pag. 39 - La grande Storia : Maria Antonietta idolo o mostro?  Patrizia Zangla (Gazzetta del Sud)
Il tempo è galantuomo per cui è a lui che si deve affidare il giudizio storico su una regina che finì i suoi giorni su un patibolo in piazza della Bastiglia a Parigi poco dopo quel 14 luglio famoso
pag. 40/41 - Narrativa e letteratura:
- “Il treno dell’ultima notte”  Dacia Maraini racconta  Giovanni Nardi (Gazzetta del Sud)
- Un “fondo” per i libri di Oriana Fallaci  Georgia L. Borgese (Gazzetta del Sud)
La Maraini ci parla del suo ultimo romanzo mentre La Ponteficia Università Lateranense dedica un fondo a museo della scrittrice e giornalista Oriana Fallaci scomparsa premutaramente lo scorso anno.
pag. 42/43 - Prove archeologiche e storiche dei continenti scomparsi: Laemuria, Mu ed Atlantide
di Leonella Cardarelli
Continuano le ricerche storiche della dottoressa Leonella Cardarelli su popoli e continenti ormai scomparsi, ma mai definitivamente accertati e definiti.
pag.  44/47 - Vignettopoli:
- Governopoli: deja vu !  di Nicoletta Damiani
- Edizioni Damiano Shopping
- Le Edizioni Damiano anche su Second Life
- La Vetrina
E' questo il mondo dell'editrice Damiano che non manca mai di offrirci le sue novità editoriali oltre che una serie di articoli interessanti partoriti con acume dalla sua Direttrice Nicoletta Damiano

arrivederci al prossimo mese!