Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità Storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 333 6793434 - fax 0966 713165
www.sosed.eu


N o v e m b r e  2 0 0 8

--- > *Clicca QUI per caricare ed aprire il numero intero

 ---> * se invece vuoi aprire solo un articolo Clicca sull'articolo  che ti interessa

Sommario
pag. 1-4 COPERTINA, Organigramma - Sommario

pag. 5 - Editoriale :  L’italia non è assolutamente razzista! ... ma   - di Franz Rodi-Morabito

pag 6 - Rosarno - Crolla ancora una volta l’Amministrazione Comunale!

Nella città della Piana pare che i travagli non debbano finire mai! Le Amministrazioni comunali si susseguano senza tregua mentre a causa dei brevi periodi in cui rimangono insediate nel Palazzo San Giovanni, fra periodi di adeguamento e ... periodi dedicati a  sanare lotte intestine, poco possono fare per risolvere gli annosi e gravi problemi della Città.
pag 7 - Sciopero ai Consorzi di Bonifica della Piana di Rosarno
Dal mese di maggio gli operai dipendenti (gli acquaioli) non ricevono lo stipendio. Inutili le proteste bonarie in seguito alle quali non hanno avuto altro che promesse e ... scarico di responsabilità su altri.
Ma, si sa, senza soldi non si cantano messe per cui gli operai non hanno bisogno di ricevere parole vuote e promesse ma soldi sonanti!


pag 8 - Cantiere navale a Gioia Tauro, rischia la chiusura per l’abulia delle Istituzioni

Quando la burocrazia e le pastorie uccidono la volgia di operare e di produrre. In tutti i campi lea lentezza buracratica e la "distrazione" degli uffici preposti, sono un eccezionale deterrente per chi, colto da imporvviso  raptus di follia, vorrebbe fare qualcosa di buono e di produttivo nella nostra Piana.
pag 9 - Riprende la raccolta dei rifiuti a Gioia Tauro - Ignoti appiccano il fuoco ai cumuli di immondizia e viene distrutto un fabbricato di tre piani!
In dialetto diciamo che : "i ciucci si sciarriano e i varrili hanno a peiu" (gli asini bisticciano ed i barili hanno la peggio) .
Questo è accaduto alla famiglia Stanganelli che fra un discorsetto ed una promessa, fra una lamentela ed un inghippo burocratico a causa  dei quali si è bloccata la raccolta di rifiuti urbani solidi nella Città non avendo la Società appaltatrice del sevizio i soldi per il gasolio dagli automezzi, hanno perduto un palazzo che ormai appartteneva alla storia di Gioia Tauro essendo stato il primo Hotel che apparve ad inizio dello scorso secolo.
Adesso chi sa se e quando prenderanno il risarcimento danni gli Stanganelli!
pag 10 - Rosarno Medma - Un vero tesoro nel mattatoio

pag 10 - Seminara - Altra storia riemerge da sotto l’autostrada A3

La Calabria continua e restituire vestigia del passato ogni qualvolta viene spostato un sasso! Questa volta è toccato ai lavori del vecchio mattatoio di Rosanro (Pian delle Vigne, zona Medmea) ed ai lavori sui Piani della Corona, in Territorio di Seminara ove addirittura è venuto fuori un insediamento ancora più antico e di maggiore valore storico.
pag 11 - I volontari dell’Arci di Rosarno al convegno nazionale di Reggio Emilia

pag 12 - La crisi si sta trasferendo sull’economia reale e questo impatto, qualunque cosa se ne dica, in Italia sarà significativo

Una crisi mondiale che rischia di mettere in ginocchio il mondo intero! Malgrado le rassicurazioni delle Autorità economiche e politiche italiane, nessuno degli italiani si sente al sicuro.
Anzi la recessione temuta è in atto e le conseguenze saranno lunghe e gravi.
pag 13 - Inaugurata l’attesa rassegna del Mediterraneo interamente organizzata nel “pianeta digitale”

pag 14 - Ernestino che il sabato sera affascina su Raiuno assieme a Pupo

Uno spettacolo leggero e gioioso che il cantante "Pupo" (al secolo Enzo Ghinacci) conduce con bonomia e simpatia con a fianco una scoperta dell'altro programma di Antonella Clerici che fu basato esclusivamente su giovanissimi che hanno canta, ballato, recitato con la "professionalità" di artisti navigati.
Fra questi si ditinte particolarmente Ernestino (un ragazzo di 11 anni di Guardavalle in provincia di Catanzaro) anche se, francamente noi diremmo non che si distinse, ma che ebbe maggior fortuna dal momento che tutti i partecipanti allo spettacolo della Clerici sono stati straordinariamente bravi (e continuano ad esserlo dal momento che quasi tutti sono presenti in questo di Pupo).
pag 15 - In Inghilterra la Bbc, sospese le due star per una telefonata oscena

pag 15 - Ormai nelle nostre televisioni assistiamo al peggio del peggio della volgarità

Se si dovesse utilizzare lo stesso metro con cui sono stati "misurati" i due presentatori inglesi, la TV italiana dovrebbe mostrare solo un paio di attori, e qualche presentatore!
Ma si sa che in Italia il turpiloqui paga e più si è violenti, offensivi e maleducati e maggiormente si viene apprezzati dal pubblico, per cui le "testate" aumentano l'audiens.
pag 16 - Il maltempo in Sardegna - Bertolaso: madre natura ci presenta il conto

pag 17 - Ardore (RC) - Dopo la frana che nel 2004 danneggiò il santuario di Bombile ci furono mille parole e nessun fatto concreto

In Sardegna si muore di maltempo, a Roma si muore di maltempo, in Liguria, in Veneto, in Piemonte, in Campania, in Calabria si contiua a morire  per il maltempo per cui ci si convince che, come ha detto Bertolaso, "... la natura ci presenta il conto!"
Ma dopo l'ìimpatto emotivo della contingenza dell'evento, tuout passe ... tout va ... per cui restano le parole, le promesse, i carrozzoni creati per l'emergenza che diventano essi stessi emergenza dal momento che fanno più danni dell'evento che li ha generati!

Agricoltura

pag 18 - Potatura degli ulivi, dalla natura la “lezione” per proteggere l’ambiente

pag 19 - Il potatore dell’Ulivo: un artista acrobata pressocchè scomparso
 

Giornate murattiane - La storia
pag 20 - Rievocazione a Pizzo Calabro

pag 21 - Gioacchino Murat Re di Napoli

pag 22 - Finalmente in mostra il tesoro di Murat

pag 22 - L’ultima lettera, prima della ficilazione, inviata alla moglie ed ai  figli

pag 23 - Nel giorno in cui i Murat tornano a Reggio Calabria!

Una brutta pagina di storia dell'ingratitudine quella scritta da noi calabresi nei confronti del Re Gioacchino Murat!
Un Re che non ha esitato e mettersi in rotta di collisione con il cognato, Napoleone III°, pur di fare qualcosa di concretamente buono per le genti di Calabria che lo abbiamo ripagato con il tradimento per cui fu arrestato e fucilato.

pag 24 - Politici in televisione, informazione o propaganda? Confine labile...
Un continuo rinnovarsi della favola di Narciso, innamorato di se stesso ci viene riproposta puntualmente dalle TV che ospitano politici di grande, media e bassa statura politica, ma sempre pronti ad aprire la bocca, parlare ed ... ascoltarsi per sapere cosa hanno detto!
pag 25 - Fannulloni negli uffici: Generalizzare non serve a nessuno
Ma cominciare a mettere un poco di ordine .... serve a tutti!
pag 26 - L’ex bollo auto, oggi tassa di possesso, è da rivedere con criteri più equi
Una tassa ormai obosleta che nella maniera in cui è concepita è fuori da ogni logica. La macchina non è una proprietà fine a se stessa, ma è un mezzo per lavorare produrre ricchezza.
Poichè utilizza altri beni pubblici (strade, piazze, parcheggi, inquinamento dell'aria ecc.) è giusto che paghi quanto usa, consuma e deteriora, ma ... nelle proporzioni in cui lo fà.
Quindi niente tassa di possesso o bollo di circolazione come era una volta, ma una aggiunta al costo della benzina perchè se si consuma più benzina significa che si è camminto di più e, quindi, si è utilizzatio maggiormente i servizi (strade, piazze, aria ecc.)
pag 26 - Violato Conto Corrente privato del Presidente Sarkozy
Un noto film di Giuliano Gemma titolavca "Anche gli angeli mangiano fagioli!" per cui oggi diremmo "Anche i Presidenti della Repubblica vengono derubati"!
pag 27 - L’imbroglio dei bollettini postali

pag 27 - Antitrust multa pesantemente società Tlc per suonerie gratis

Bene la multa inflitta dall' Antitrust, ma non basta. utte le tariffe telefoniche nascondono una marea di trabocchetti che li relega tutte nel mondo dell'imbroglio! Le Società prometto a caratteri cubitali vantaggi ma nascondono nel sottoscala di note a caratteri illegibili gli oneri.
pag 28 - Adorf, un attore tedesco strappato alla Calabria

pag 29 - Il calabrese che bombardò Porta Pia, poi divenne prelato, oggi potrebbe divenire “beato”

pag 30 - Serra San Bruno - I boschi delle Serre sono divenute una pattumiera!

Indefesso il lavoro operato dal Corpo delle Guardie Forestali, ma purtroppo i vandali maleducati trovano sempre lo spiraglio per ridurre la bellezza dei boschi delle montagne calabresei in luride pattumiere!
pag 31 - Villa San Giovanni - L’energia nasce dal mare
Il progetto che ci pare sia da attribuire ad un professore dell'Università di Reggio di cui abbiamo parlato su altra nostra testa un paio di anni addietro (o forse è un altro?) si propone di sfruttare le terribili correnti che animano lo Stretto di Messina per generare energia pulita in quantità sufficente non solo al fabbisogno locale, ma anche da esportare in altre Regioni


pag 32 - Inaudito: Trenitalia a Scopelliti: materiale nuovo? biglietti più cari!

Sembrebbe una barzelletta  ma purtroppo è vero! Treenitalia ha risposto al Sindaco di Reggio Calabria Scopelliti che se si vuole un servizio più decente, si debbono aumentare le tariffe dei biglietti e delgli abbonamenti dei pendolari e studenti! ... come mi paghi ti servo ... che non mi sembra un ragionamento ap'plicabile ad un pubblico servizio!
Al nord hanno tariffe differenziate a secondo di come sono i servizi? mai saputo.
pag 33 - Lametia Terme; interessante convegno di un reduce «La voce di chi non ha voce»
Uno degli ultimi siupèerstiti viventi dai campi di concentramento nazisti, ha tenuto a Lametia T. una conferenza con cui ha portato ai giovani la personale testimonianza della sua prigionia e della perdita di ben sette suoi familiari di cui non si è mai più saputo nulla.
pag 34 - E l’imperatrice salvò Lourdes
La celebre grotta è stata riaperta al pubblico per la decisa volontà della moglie di Napoleone

Medicina

pag 36 - Il cambio d’orario manda in tilt le lancette del cervello

pag 36 - Scoperte  nel cervello  le aree dove nasce l’odio

pag 37 - Trovato un collegamento fra emicrania e colesterolo

pag 37 - Lenti a contatto: il cattivo uso le rendono pericolose

Spesso le precise norme di utilizzo in sicurezza delle lenti a contatto sono sottovalutate dagli utilizzatori che agiscono con estrema leggerezza e superficialità.
Si creano così patologie gravissime ai danni dell'occhio che portano ad un numero impressionante di perdita dell'organo.

pag 38 - Il diritto dovere di cronaca non deve essere diritto di distruggere
Molto spesso in nome di un mal interpretato diritto/dovere di cronaca si entra con la grazia di un elefante nella vita intima di persone semplicemtne sospettate e si creano danni irreversibili che li tarerà per il resto della vita sia nel proprio intimo che nell'immaginario collettivo
pag 39 - Delitto Meredith - A Perugia la notte del 2 novembre 2007 una studentessa inglese viene sgozzata nella sua casa
Abbiamo stigamatizzato il comportamento dei colleghi in tante altre occasioni (delitto di Cogne, Robertino, i fratellini pugliesi) per cui non vogliamo entrare nello specifico parlandone prima che i Giudici si siano pronunciati nei tre gradi di giudizio previsti dali Codici Italiani.
Ci siamo limitati a darvi notizia del fatto e dell'evento.
pag 41 - Un marito può insultare l’ex amante della moglie senza commettere reato

pag 41 - “Non viola la privacy” chi fotografa moglie e amante in cortile - Lo dice la
 Cassazione

Non sempre è facile comprendere alcune sentenze emesse dai Giudici di ogni ordine e grado! una di queste volte è la sentenza con cui viene detto che spiare e fotografare la propria moglie in intimitmità con il suo amante,  fatto in luogo ove altri avrebbero potuto casulamente vederli, non si deve considerare reato e, quindi, non è punibile.
Ci chiediamo come si fa combaciare questa sentenza con quelle che vietanole le telecamere su pubblica via e il regolamento della piscina comunale di Trento ove è vietato fotografare i propri figli per il pericolo che nel "campo visivo" entri un estraneo per cui si viola la sua privacy.


pag 42 - Impazzano da sempre i nomi strani che poi finiscono per imbarazzare chi li deve portare

Sarebbe finalmente ora di intervenire seriamente dal momento che il nome lo si deve poi portare per tutta la vita ... come una condanna all'ergastolo!
Conosciamo una marea di Suellen, di Romina ecc, e conosciamo anche persone che si chiamano come primo nome Garibaldi, Bixio e ... finanche una ormai donna adulta  che fu chiamata Agognata Libertà.
Anche il celebre ed indimenticato maestro direttore d'orchestra e musicista Gorni Kramer dovette portarsi questo nome sul groppone per tutta la vita perchè il suo papà era un tifoso sfegatato del ciclista olandese Gorni.
pag 43 - Nei Tribunali i Pm in coda per usare i computer!

pag 44 - Varapodio - L’ Altare della Madonna del Carmelo

pag 45 - Riace (RC) - I Bronzi di Riace e San Cosma e Damiano

Una inquitante legenda che si è rivelata vera a distanza di millenni!


pag 46 - Le origini dei giapponesi e lo shintoismo della dott.ssa  Leonella Cardarelli
 

Vignettopoli
pag 48 - Comunicazione

pag 49 - Edizioni Damiano Shopping

pag 50 - Le Edizioni Damiano anche su Second Life

pag 51 - La vetrina


arrivederci al prossimo mese!