Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità Storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 333 6793434 - fax 0966 713165
www.sosed.eu


O t t o b r e     2008

--- > *Clicca QUI per caricare ed aprire il numero intero

 ---> * se invece vuoi aprire solo un articolo Clicca sull'articolo  che ti interessa

Sommario
pag. 1-4 COPERTINA, Organigramma - Sommario

pag. 5 - Editoriale : Alitalia, un brutto pasticcio che ha coinvolto tutti   di Franz Rodi-Morabito
 

Sicurezza & Salute
Non passa giorno che i mass media non ci danno notizia di truffe sia alimentari che in vari oggetti di uso comune giornaliero che risultano essere altamente pericolosi per la salute e la vita di tutti noi.
Di chi ci si deve fidare? francamente è difficile dirlo e ci accorgiamo che siamo solo delle pedine in mano a speculatori senza scrupoli

pag. 6 - Possiamo sederci a tavola con tranquillità?

pag. 7 - Latte alla melamina, scattano in tutt’Italia sequestri e controlli da parte dei Nas

pag. 8 - Impressiona la catena di complici silenzi

pag. 8 - Dopo 2 anni un nuovo caso di Mucca pazza in Lombardia

pag. 9 - Scarpe in “vero cuoio” contraffatte e tossiche!

pag. 9 - Ci hanno fatto mangiare, bere e respirare  di tutto avvelenandoci!
 


pag. 10 - Rosarno - Piano strutturale associato, via all’affidamento della progettazione

pag. 11 -   Rosarno  - A rischio i lavori di riqualificazione ex mattatoio

A Livello progettuale  il Comune si adopra per mettere in cantiere opere che alla fine risultano ostacolate, quando addirittura non vanificate, dalle inadempienze di vari Enti pubblici con cui il cammino dell'iter burocratico si interseca


pag. 12  - A Palmi, il “terminal bus” della Piana sorgerà nell’area dell’ex mattatoio comunale

pag. 13 - Palmi - Ingenti i danni del maltempo, chiesto da Muscari (Fi) un Consiglio Comunale urgente

L'Amministrazione comunale della città di Palmi si preoccupa di rendere meno gravi i disaggi  della popolazione del comprensorio che gravitano su Palmi  per ragioni istituzionali (Tribunali, Uffici Finanziari, scuole ecc.)

Inoltre una violentissima grandinata ha creato danni enormi nell'economia cittadina ed agricola della zona il Comune si attiva in favore dei danneggiati

Vicenda Alitalia
Una vicenda che ha lasciato sgomenti gli italiani cui era stato sempre nascosto che la situazione era giunta oltre i limiti di sicurezza e si navigava a vista, ma ineluttabilmente ci avviava verso il tracollo dell'Azienda.
I vari Commissari Straordinari ed ordinari succedutesi al timone della Compagnia di Bandiera si sono dimessi dopo pochissimo tempo, percependo lauti incassi a titolo di trattamento di fine rapporto, ma senza mai preoccuparsi di illustrare all'Italia il baratro in cui l'Alitalia stava per precipitare.

pag. 14 - La vicenda Alitalia

pag . 14 -  Conflitto tutto interno al sindacato Il confronto con la Cai  - Unico uscito perdente è stato il sindacato

pag. 15 - Alitalia, le responsabilità del fallimento sono di chi non ha controllato i vertici

pag. 15 -  Alitalia, comunque vada il costo sarà salato


pag. 16 - Non contiamo più nulla nel Mondo! L’ Italia  fuori finanche dagli schermi radar

Il dottore Carlo De Benedetti fa questo impietoso quadro della considerazione di cui gode oggi l'Italia nell'immaginario mondiale
pag. 17 - Vibo Valentia - Sfiorata un’altra tragedia per altro black out di 45 minuti all’ospedale “Jazzolino“
Sembrerebbe una maledizione che aleggia sul nosocomio di vibonese, ma ... dando uno sguardo all'inefficenza di moltissimi ospedali italiani diremmo che la "maledizione" aleggia su molta sanità italiana e non sempre è imputabile al personale medico e paramedico, ma ai "manager" che gestiscono distrattamente e senza competenza alcuna le Asl loro affidate
Agricoltura
Ormai tutti i rincari di generi alimentari sono attribuiti all'agricoltore che sta per assumere la bieca immagine dell'affamatore.
In effetti invece è l'anello debole della lunghissima filiera che opera una altrettanto lunga serie di ricarichi che fanno lievitare i prezzi a livelli stratosferici.
Interessante l'intervista al dotto Molinari che ne illustra con competenza le cause e ne indica la possibile via di correzione

pag. 18 - Incentivi a nuove imprese agricole

pag. 18 - Il “virus della tristezza”, minaccia  le colture agrumicole

pag. 19 - Il vino Mantonico doc futura bandiera calabrese della viticoltura

pag. 20 - Il rimedio contro i rincari? «Torniamo alla vendita diretta» intervista a Molinaro


pag. 21 - Misterioso oggetto volante nei cieli dello Stretto

Questa volta pare sia indiscutibilmente vero doversi trattare di qualcosa di sconosciuto: un UFO !
Miss Italia 2008
pag. 22 - Miriam Leone: ecco Miss Italia “la rossa”

pag. 23 - Non è da meno Miss Calabria, Erica Cunsolo da Rosarno (RC) che è giunta fra le prime 20 classificate!

Sempre più intellettuali le miss Italia che oltre al fisico copltivano la mente e la cultura non trascurano ormai gli studi e non perdendo di vista il futuro che si apprestano ad affrontare.
Bella la "rossa" siciliana eletta Miss Italia 2008, ma assolutamente notevole la candidata calabrese (miss Calabria) Erica Cunsolo che, partendo da Rosarno, è riuscita a giungere fra le prime 20 a Salsomaggiore e che, eliminata, è uscita trionfatrice, malgrado tutto, avvolta in un alone di simpatia da parte del pubblico e delle giurie.

pag. 24 - Atteso il via libera per la nuova  Banca Popolare Calabrese
Grande attesa per il via libera alla realizzazione dell'Istituto Bancario calabrese. Purtroppo il momento è poco propizio, ma sicuramente riuscirà a sfondare perseguendo il fine che si è proposto di far rimanere al Sud i soldi che il Sud produce.
pag. 24 - Lavori sull’A3 reggina, andamento lento
Un'autostrada la cui realizzazione  biascica da anni creando enormi disaggi per i cittadini
pag. 25 - I laureati calabresi non restano a spasso
A dimostrazione che i giovani laureatosi negli Atenei calabresi hanno una ottima preparazione e che gli stessi Atenei non hanno nulla da invidiare ad atenei più titolati del centro e nord Italia.


pag. 26 - Villa Greco, danneggiata dal fuoco un pezzo di storia della cittadina

Una villa padronale che appartiene ad una delle famiglie che hanno fatto la storia del paese pre-aspromontano
pag. 26 -  A Palmi la Casa protetta Emmaus, la Regione ha riconfermato l’accreditamento

pag. 27 - Polistena - Un doveroso omaggio all’illustre scultore Francesco Jerace

Uno degli artisti più rappresentativi della cultura italiana, e non solo, che era stato quasi ignorato dalla sua città natale
pag. 28 - Gustavo Valente, intellettuale onesto e divulgatore della cultura calabrese
Uno storico e studioso di fama internazionale che dedicò la virta alla storia ed alla cultura calabrese diffondendola nel mondo
pag. 29 - La Regione Calabria querela il prestigioso giornale tedesco “Der Spiegel”
La Regione Calabria decide di querelare la testata tedesca "Der Spiegel" che ha pesantemente ironizzato ed insinuato su alcuni personaggi  ed eventi sportivi della Nazionale di Calcio italiana e dell'operato della stessa Regione Calabria
pag. 30 - A Casignana (Reggio Calabria) la Villa Romana non ha finito di svelare i suoi tesori
Gli scavi archeologici continuano ed i ruderi che vengono alla luce danno sempre nuove  preziose "informazioni"  sui proprietari nonchè su usi e costumi dell'epoca cui appartiene
pag. 31 - I Misteri italiani - Trentotto anni fa un misterioso incidente stradale stronca la vita di cinque giovani anarchici reggini
Un altro caso oscuro della storia italiana: un incidente del tutto inusuale, tanto che meravigliò anche la Polizia Stradale del luogo, in cui hanno perso la vita cinque ragazzi reggini, conosciuti come anarchici e contestatori, che si stavano recando a Roma per partecipare ad una manifestaziopne di protesta in piazza
Cronache televisive
pag. 32 - Tutti Pazzi per la TV  - La trasmissione di Antonella Clerici ci spinge a sospirare ... “Ahi, vecchia tele com’eri bella...!”

pag. 33 - Un’isola senza smalto attende il “salvatore” - Toppa la Ventura?

pag. 33 -  La Rai insiste con il deja vue noiso e ripetitivo

Ormai le nostre televisioni, soprattutto Rai, vivono una vita di ricordi e revivals. Producono poco e quasi tutto appartiene a serials giunti a numeri a due cifre come edizioni.
Non se ne parli poi dei periopdi estivi in cui tutto ruota su replice di trasmissioni finite solo da qualche settimana o da compilation di programmi di oltre trenta anni addietro.
Una chiara diomostrazione dell'assoluto disinteresse e rispetto dei milioni di cittadini che non sono potuti andare in ferie a Portofino o in Sardegna, ma sono dovuti rimanere in Città sia per lavorare e sia perchè non avevano la disponibilità economica di affrontare le ferie finanche in posti "normal-popolari"

pag. 34 -  Abi e “Patti Chiari” nel mirino dell’Antitrust - Finalmente !
L'Antitrust sta indagando sui comportamenti di molti importanti Istituti Bancari che hanno operato in regime di sprezzante padronanza e, pare, con metodi truffaldini e vessatori nei confronti degli utenti.
pag. 35 - Attività del Corpo Forestale dello Stato - comunicato stampa
Continua senza sosta (e senza eccessivi clamori!) l'istancabile operato del Corpo Forestale dello Stato che, con modestia, non smette mai di prodigarsi per la difesa del nostro patrimonio ambientale.
Quanto pubblichiamo (ed abbiamo pubblicato) ci viene gentilmente inviato dal Comando Provinciale di Vibo Valentia
pag. 36 - A Santa Trada, balcone sullo stretto di Messina l’Enel vende il “Pilone” che con il gemello di Capo Ganzirri formano  “ Le due torri siculo-calabre ”
Uno spettacolo unico è rappresentato dalle "due torri metalliche" che svettano nei cieli della Calabria (Santa Trada) e della Sicilia (Punta Ganzirri) e che all'epoca reggevano i grossi cavi conduttori di corrente elettrica che attraversavano lo Stretto di Messina.
In seguito, con la posa del cavo sottomarino, i cavi furono rimossi, ma le due torri continuarono ad essere un simbolo inconfodibile di questo meraviglioso angolo di Mondo divenendone l'emblema iconografica.
Adesso l'Enel sta per venderle, in barba anche ad un accordo con la Provincia di Reggio Calabria che garantisce l'illuminazione ancora per molti anni, e potrebbero essere abbattute finendo in qualche fonderia del bresciano per poi tornare sotto forma di ... utilissimi bottoni metallici o chiodini per le scarpe, ma senza dubbio molto meno rappresentativi della Regione!
pag. 37 - Sicilia e Calabria non più Sud ma Settentrione del Meridione
La teoria sarà esposta da illustri ospiti stranieri ad una tavola rotonda si svolgerà a Taormina che ha come finalità lo studio e la programmazione dei fututi traffici commerciali
pag. 38 - A.A.A.A. Noleggiasi Deputato del Nord per difesa diritti dei meridionali
Un silenzio assordante quello dei politici della Calabria in difesa delle giuste cause della regione che si lasciano scorrere sulla pelle provvedimenti riduttivi per gli ineteressi regionali e lasciano "scippare" il sud in maniera indecente senza profferir verbo.
Perciò non resta che "noleggiare" un parlamentare nordico che, almeno, farà sentire la propria voce in favore del Meridione
pag. 39 - Ancòra Trenitalia - Donna punta da insetti su braccia e parti intime sull’IC Roma-Agrigento
Francamente non abbiamo più cosa dire contro "Trenitalia" per lo stato di assoluto abbandono sia degli impianti fissi (binari, stazioni e quant'altro) e sia sul materiale viggiante.
Sono anni che abbiamo detto tutto e, quasi, ci vergogniamo di insistere sull'argomento.
Tuttavia una signora punta nelle parti intime da Ufo, o meglio UFI ( Non identificato insetto, ma non per questo meno pericoloso) su una vettura dell'Intercity Roma-Agrigento non può essere ignorato
Curiosità
pag. 40 - Il cervello delle mosche ha il turbo

pag. 40 - Siete infedeli? Tutta colpa di un gene

... come scusante non c'è male ... cosa ne dite?

Medicina
pag. 41 - L’influenza quest’anno sarà più cattiva di sempre. Il ceppo virulento proviene dall’Australia.

pag. 42 - Melanoma, è fondamentale la prevenzione

pag. 43 - I Politici? sempre più protetti! Blindare maggiormente le immunità parlamentari!

pag. 43 - Politici: prima erano una “casta di privilegiati” ora li si vorrebbe trasformarli in semi   Dei con licenza di tutto!

I politici studiano di tutto e di pù pur di mettere in essere leggi e leggine che li salvaguardino dai pericoli di denunce o querele.
Ma non si sentono ancora molto sicuri per cui invocano nuovi provvedimenti a garanzia della loro qualifida di Semi-Dio ... con licenza dei tutto

Leggi, sentenze & giustizia
pag. 44 - Anche la prestazione saltuaria può essere “lavoro subordinato”

pag. 44 - Vietate sul web le “guerre sante” e l’istigazione all’odio razziale

Come farà qualche senatore a spargere odio contro le popolazioni del Sud? finalmente si chiuderà la bocca o rientrera nella categoria di semi-Dio di cui si dice a pag. 43 di questo numero?

pag. 45 - Nasce il “garante” italiano che fa da mediatore

pag. 45 - Cognome materno ai figli, per la Cassazione  “tempi sono maturi”

pag. 46 - Il paziente ha il diritto a non curarsi - Lo dice la Cassazione

Una sentenza che a nostro avviso sambra entrare in collisione con il principio che punisce l'autolesionismo e colui che tenta il suicidio senza riuscirci, dopo dovrà rispondere penalmente del suo gesto.
La vita e la salute è ritenuto un "bene primario sociale" tant'è che è oggetto di spese e sovvenzioni da parte dello Stato per il suo mantenimento e molte patologie sono indicate come "malattie sociali" per cui godono di particolari aiuti, ma questa sentenza pare aver annullato questo principio.

pag. 46  - Va mantenuto il figlio che decide di licenziarsi per riprendere gli studi

pag. 47 - S’indaga sul progetto “Tristezza degli agrumi”

Anche per questi affidamenti di incarichio pare ci siano elementi poco chiari tant'è che la Magistratura catanzarese sta indagando da tempo.
Ad iniziare l'inchiesta è stato il PM De Magistris trasferito per aver indagato su personaggi influenti.

pag. 48 - Rivisitazione storica su gandi eventi - L’eccidio della famiglia di Nicola Romanoff
A distanza di molti anni dal triste evento una rivisitazione storica dei personaggi e degli eventi hanno portato ad una nuova valutazione sia dello Zar Nicola II° e sia dell'elimininazione fisica avvenuta unitamente all'intera sua famiglia.
Le conclusioni sono statae che chi ha operato il truce delitto non ne aveva nessun diritto e che si è trattato solamente di ferocia ed odio e niente l' avrebbe giustificata e tantomeno autrorizzata.
pag. 49 - Leggende - La storia della “Pietra del Diavolo”  sul monte S.Elia di Palmi
La presenza di una roccia posta a 650 mt a picco sul mare in cui fanno mostra di se tre imporonte scavate nella pietra che si potrebbero identificare con la parte anteriore del piede, lo stinco e la lamo aperta hanno alimentato la leggenda che siano state lasciate dal diavolo che, spintonato da Sant'Elia, si sia appoggiato prima di precipitare nel sottostante mare.
La stroria ci è rilanciata dallo scomparto scrittore Giuseppe Berto, che affascinato dalla Calabria, ha lasciato il suo veneto e Roma dove ormai viveva da molto tempo, per stabilirsi a Capo Vaticano, nei pressi di Tropea.
pag. 50 - Generazione attiva, Libera Ass. Difesa Consumatori domanda: PCB, perche’ l’ASL
Napoli 2 non rende pubblici i risultati dettagliati delle analisi effettuate sui pesci?
La giovane Associazione in difesa dei consumatori, creata e diretta da uno studente universitario di Ischia (Andrea Dambra) lancia l'argomento con l'intento di dimostrare che una serie di complici silenzi e connivenze relativamente a pesci contaminati da sostanze tossiche abusivamente ed illegalmente scaricate a mare o nelle falde acquifere.
Va ricordato che proprio Andrea Dambra e della sua organizzazione, furono i promotori del movimento che portò all'abolizione della tassa di ricarica dei telefoni portatili.
pag. 51 - Varapodio festeggia la Madonna del Santo Rosario

pag. 52 - Scienze antropoligiche - Archeologia cinese: le ossa oracolari - 
studio della dott.ssa Leonella Cardarelli
 

Vignettopoli
pag. 54 - Dieci domande a Nicoletta Damiano per i 10 anni di Vignettopoli
Una arguta intervista alla spumeggiante collega ed editrice Nicoletta Damiano in occasione del compimento dei dieci anni di vita del suo periodico Vignettopoli.
Oggi i suoi interessi culturali si sono estesi a molti altri campi e la sua Casa Editrice in quel di Villa Verucchio (Rimini) si espande continuamente e con successo
pag. 58 - Edizioni Damiano Shopping

pag. 59 - Le Edizioni Damiano anche su Second Life

pag. 60 - La vetrina


arrivederci al prossimo mese!