Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità Storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 333 6793434 - fax 0966 713165
www.sosed.eu


A p r i l e    2 0 0 9

--- > *Clicca QUI per caricare ed aprire il numero intero

 ---> * se invece vuoi aprire solo un articolo Clicca sull'articolo  che ti interessa

Sommario
pag. 1-4 COPERTINA, Organigramma - Sommario

pag 5 - EDITORIALE:  La crisi affama l’Italia che lavora - Gli addetti all’agricoltura sono lavoratori?
                                          di Franz Rodi Morabito

Ovunque sentiamo parlare di crisi e di lavoratori cui bisogna provvedere ed andare incontro, ma MAI si parla di lavoratori agricoli e di imprese agricole, anzi pare che aumentino i versamenti  previdenziali
pag 7 - “Olio in Piazza” L’olio di qualità si presenta alla Città
Una manigfestazione in Piazza Camagna promossa dal Conasco di Reggio Calabria in sostegno all'olio di oliva
pag 8 - La terra trema: morte e distruzione in Abruzzo
Terribile sisma semina distruzione e morte in Abruzzo - Bene i soccorsi, male chi avrebbe dovuto preoccuparsene prima ed ha sottovalutato
pag 10 - Non servono più le arance per fare un’aranciata!

pag 11 - Due ministri promettono di bloccare l’aranciata senza arance

Berremo acqua zuccherata e polverine! L'incredibile decreto cancella l'obbligo del 12% di succo di arance nelle aranciate.
Misterioso il principio che ha ispirato il promotore di questa proposta di legge ed ancora più misterioso il complice silenzio dei parlamentari meridionali che, anzi, hanno quasi tutti votato per l'abolizione.


pag 12 - Inaugurata a Rosarno, dopo il restauro, “La Casa del Popolo”

La casa del popolo, intestata a Giuseppe Valarioti, si rifà il maquillage
pag 13 - Collega Marzialetti, benvenuto fra noi!
Marcello Marzialetti, autentico selfs man,   da innumerevoli anni corrispondente sportivo e collaboratore per di molte prestigiose testate sportive anche nazionali, dopo molti cavilli burocratici che impedivano la sua ufficializzazione (a noi sono sempre sembrate "lana caprina") si iscrive finalmente all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Calabria.
pag 14 - Storie di migranti “cittadini-fantasma” - Genco: diamo loro un volto e una voce

pag 15 - Nel 2008 sono 18000 gli immigrati nella provincia di Reggio Calabria

Un fenomeno che ormai ha assunto rilevanza sociale quello degli immigrati.  Urge una normativa che possa ridare dignità a questi lavoratori e consentire ai datori di lavoro di assumerli senza escamotages preicolosi
pag 16 - Polistena primo Comune “amico dei gay”

pag 17 - “Viola di mare” Un amore lesbico nella Sicilia dell’800

Una iniziativa, quella del Comune calabrese che ha destato molto stupore dal momento è il primo Comune che riconosce i gay.
Per prendere atto della situazione in cui vivono i gay è significativo il film "Viola di Mare"
pag 18 - Di Vittorio, una vita in prima linea
Il Padre del sindacalismo italiano nonchè padre fondatore della CGIL - La sua vita e la sua attività
pag 19 - Porto di Gioia Tauro:  corsa contro il tempo per non perdere venti milioni di euro
Al solito i ritardi e la burocrazia rischiano di far perdere una sovvenzione che ridarebbe m0odernità e vitalità al prestigioso porto
pag 20 - La stazione Fs di Gioia prende la “coincidenza” della modernità
Le ferrovie rinnovano le strutture della stazione di Gioia - Riaperto dopo anni il bar e sarà creato uno spazioso spazio di parcheggio nell'area dell'ex scalo merci
pag 21 - Varapodio, Oppido e Taurianova ancora vittime dell’isolamento

pag 22 - Alluvione in Calabria: si lavora per quantificare i danni

... mentre i medici si consultano il malato intanto muore! si sta ancora tentando di quantificare i danni, ma questa fase delicata è in atto a Pizzo Calabro da anni dopo il terribile alluvione! Faranno questa brutta fine anche i paesi alluvionati della Piana di Rosarno/Gioia Tauro)
pag 23 - La Calabria fotografata dal cuore di una calabrese d’hoc !
Questa foto fa parte di un album che la signora Beatrice Zadera, fotografa amatoriale calabrese, innamorata della propria Terra, ci ha messo a disposizione.
Così pure interessanti i vari articoli che potrete leggere su www.comipegasus.com
pag 24 - Finalmente i Vescovi difendono il Papa!

pag 25 - Cei: stop ad irrisioni ed offese al Papa

Pare divenuto lo sport nazionale destinato  a sostituire il gioco del calcio: offendere il Papa.
La meraviglia di tutti era che nessun organo uffciale dello Stato e del Vaticano fossero intervenuti prima in difesa del discendente di Pietro.
pag 26 - Gli Onorevoli votano con l’impronta digitale!
Una soluzione assai poco onorevole perchè ha per destinatari coloro che il Popolo Italiano ha scelto per mandare alle Camere ed essere rappresentato!
L'assunzione dell'impronta digitale è il patentino di imbroglioni?
pag 27 - Sicurezza sul lavoro nuove sanzioni e più protezione

pag 28 - «Affiderei solo alla Bce la vigilanza delle banche»

pag 28 - De Masi incassa solidarietà da “Libera”

L'imprenditore De Masi, di Rizziconi (Reggio calabria) che tempo addietro ha denunciato per usura vari Istituti Bancari nazionali ottenendo una sentenza tanto assurda da spingere il Procuratore Generale della Repubblica di Reggio ad impugnarla, continua la sua lotta di Davide e Golia.
La sentenza confermava che gli istituti hanno fatto usura, ma assolveva tuitti i dirigenti in quanto non ne erano a conoscenza!
pag 29 - I funzionari di Bankitalia si trattano fin troppo bene
Guardate un attimo come "stringono la cinghia" i funzionari della Banca d'Italia! un pranzo per loro (a spese della Banca d'Italia, quindi degli italiani) costa quanto quasi 2 volte i 40 Euro dati agli indigenti per raggiungere la fine del mese (quindi circa 10/12 giorni).
Infatti un loro pranzo costa ... solamente 76 Euro
pag 30 - «Mio caro comunista, vi amo»
Così diceva nelle lettere d'amore  Edda Mussolini al suo innamorato comunista


pag 31 - Edda Mussolini, la figlia del Duce e il partigiano

Prima viene il cuore e solo dopo il cervello!
Una storia inedita dello scolvolgente amore di Edda Mussolini, vedova Ciano con il capo dei Comunisti di Lipari, ex partigiano in Francia e figlio di un Maestro di Musica della Banda dfi Lipari che si è sempre risfiutato di suonare pezzi fasciti
pag 32 - Il Sud si costituisce parte civile     contro la Storia

pag 33 - Amianto: il piu’ grande cancerogeno del ‘900

Le solite scoperte a posteriori  quando ormai il danno è fatto
pag 33 - Una strana storia all’italiana?
Per anni l'amianto fu il tocca sana per le case italiane, poi si scoprì essere altamente cancerogeno ed oggi si processa chi legalmente lo produsse e lo utilizzò!
Medicina
pag 34 - Piangere? Non è segno di debolezza    ma aiuta a “guarire”

pag 34 - Dermatologia: Buone notizie per chi è affetto da vitiligine

La medicina fa sempre nuove scoperte e la vita dell'uomo tende a migliorarsi
pag 35 - La squadra di pallavolo del Molochio viene promossa
Un compagine giovanile che rappresenta un ottimo futuro per lo sport locale
Curiosità
pag 36 - A Tredici anni è cantante lirica considerata “fenomeno”
Un fenomeno l'adolescente che ormai è lanciata nel panorama lirico mondiale
pag 36 - Santino,uno scimpanzè che raccoglie sassi al mattino e poi li tira contro i  visitatori
A parte la curiosità della notizia rappresenta un interessante passo nella conoscenza del cervello delle scimmi capaci anche di "organizzare" eventi
pag 37 - In Gran Bretagna è in vendita il “Kit Della Morte” -  Per un giusto cocktail di barbiturici
Ormai il concetto della "buoina morte" dilaga nell'immaginario quasi collettivo anche se cozza con quasi tutti i codici penali del monfo
pag 37 - Il governo britannico ha deciso di aprire al pubblico gli archivi X-Files sugli Ufo
Londra apre l'archivio Ufo e molti misteri saranno svelati
pag 38 - Com’erano le barzellette ai tempi dei romani?
La barzelletta pare sia un bisogno  naturale dell'uomo. Anche i romani, popolo molto austero e severo, avevavno una lunga e divertente serie di barzellette che, pare, non si discossassero molto da quelle cvhe fanno ridere i contemporanei


pag 38 - Treni “low cost” anche in Calabria

Trenitalia parla di treni Low Cost per il Sud , ma si dovrebbe parlare meglio di treni con totale rimoborso dei biglietti stante le condizionbi miserrime da terzo mondo con cui si viaggia da Salerno in giù
pag 39 - Alla Telecom  l’Oscar dell’intelligenza?

pag 39 - La Telecom smentisce il Codacons

L'episodio, oltre la facezia che rappresenta e le risa che suscita rappresenta un fatto grave di disattenzione nei confronti dei "clienti" da parte di Telecom.
Se poi è inesatta, come ha precisato Telecom, il fatto gravissimo è a carico del Codacons che perde il suo capitale di credibilità dal momento che non verifica l'esattezza di fatti che denuncia all'opinione pubblica per cui non sarebbe modo corretto di operare in difesa dei cittadini.
pag 40 - I giornali si salveranno, ma in rete
Ormai il futuro dei mass media pare debba considerarsi on-line. La prestigiosa pubblicazione americana ne è la dimnostrazionbe lampante
Pianeta Giustizia
pag 41 - Anche la casalinga ha diritto al risarcimento se perde la capacità di lavorare per un incidente
Fin'oggi il lavoro della casalinga era equiparato ... pressocchè al nulla fare. Finalmente ci si è accorti che è uno dei mestieri più faticosi del mondo e per tale va remunerato e risarcito in caso di procurato impedimento.
pag 41 - Non è reato pescare monetine a Fontana di Trevi
Chi aveva stabilito che le monetine gettate dai turisti nella fontana di Trevi, a Roma, fossero del Comune capitolino? una sentenza della Cassazione identifica adesso la collocazione e li rende "disponibili" per chi voglia pescarle
pag 42 - Attenzione alla “mano morta”
Era un "passatempo" che sembra avesse molti seguaci e fornisse grosse soddisfazioni ai maschi.
In pulmann, in una fila affollata, fra la folla, in ufficio, ovunque, abbandonare una mano per sfiorare più o meno palesemente il fondo schiena di una donna (l'ormai famoso lato B) o fingere di distrattamente sfiorare un prosperoso seno di una rappresentante del sesso femminile era considerato da moltissimi (diciamo tutti? i maschietti) qualcosa di appagante.
Oggi farlo è stato dichiarato ufficialmente "violenza sessuale" per cui i maschi faremo bene a tenere bene ... al guinzaglio le nostre mani per evitare pesanti e spicevoli conseguenze oltre che fisiche (lo schiaffo fatidico ci scappava quasi sempre!) ma anche legali.
pag 43 - Cassazione: no agli autovelox nascosti, è truffa
Questa sentenza la capiamo meno dal momento che avvisare con abbondante anticipo della presenta dell'autovelox significa far rallentare tutti ma solo nei punti nevralgici presidiati  e non costringere ad andare sempre nei limiti stabiliti dalla Legge
pag 43 - Insulti da caserma?  Solo tra pari grado
Sarà introdotto nelle caserme il linguaggio oxfordiano? prima di mandare aff...o! qualcuno gli si deve chiedere il  grado? e se fosse stato promosso e non ancora pubblicizzato?
Noi diciamo non sarebbe meglio usare un linguaggio "civile e corretto" sempre e comunque?
pag 43 - E’ mobbing urlare al dipendente davanti a colleghi
Questo ci sembra giusto dal momento che nessuno ha il diritto, nemmeno i superiori, ad umiliare pubblicamente un lavoratore per inadempiente che sia.
pag 44 - Niente licenziamento per il lavoratore che dice al capo “Chi ca...o credi di essere?”
Invece questo ci appare ingiusto perchè viene a cadere il rispetto gerarchico che sul posto di lavoro è  assolutamente necessario
Cosa direbbe il Giudice della Cassazione che ha emesso questa sentenza se un suo usciere gli strillasse in facvcia  "... ma ci cazzo ti credi di essere"?
pag 44 - Cassazione: cannabis libera per i pastori in transumanza
E' forse un invito al ritorno alla pastorizia? il bucolico torna di moda? ci chiediamo quanti drogati compreranno una mandria di pecore e si daranno alla pastorizia pur si poter detenere ed usare la Cannabis ed altre droghe
pag 45 - Nessuno deve intervenire quando si supera ogni limite della decenza?
L'arte è libertà, ma non crediamo si debba confondere libertà con libertinaggio.
A maggior ragione quando addirittura si offendono comuni sentimenti popolari politici o religiosi.
Si è tollerato l'esposizione di "merda di artista", ma non si è potuto giustamente  tollerare l'esposizione di un ragazzo down per cui pensiamo che alcune cose debbono essere escluse dalle satrire e dai lazzi.
pag 45 - Pirata della strada  ammette d’aver ucciso un pedone ma non va in carcere
Questo il risultato di lassismi inaccettabili cui si tende a dare correzione ... quando monta il furore popolare. Non si potrebbe fare prima?
Vignettopoli
pag 46 - Sta per risolversi il caso di Cristina Mazzotti la giovane ritrovata morta nell’immondizia?
Il caso suscita ancora orrore per cui l'opinione pubblica vorrebbe fosse "risolto" in maniera esemplare
pag 49 - Edizioni Damiano Shopping

pag 50 - Le Edizioni Damiano anche su Second Life

pag 51 - La vetrina
 


Arrivederci al prossimo numero di Maggio 2009

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  

arrivederci al prossimo mese!