Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità Storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 333 6793434 - fax 0966 713165
www.sosed.eu
M a g g i o    2 0 0 9

--- > *Clicca QUI per caricare ed aprire il numero intero

 ---> * se invece vuoi aprire solo un articolo Clicca sull'articolo  che ti interessa clicca sul titolo dell'articolo stesso riportato sotto

Sommario
pag. 1-4 COPERTINA, Organigramma - Sommario

 EDITORIALE:   Editoriale di Franz Rodi-Morabito

  pag 5 - Migrantes a Rosarno: Tanto rumore per nulla!

Un gran polverone sollevato da un articolo inesatto pubblicato dal quotidiano nazionale Repubblica.
Tavole rotonde, conveghni, manifestazioni di isterismo sociale e poi ... tutto è rimasto come prima: extracomunitari dormono e vivono negli stessi luoghi precedenti (solo ripuliti), mangiano aiutati dalle solite organizzazioni di prima, vengono curati dai medici senza frontiera come prima, vivono oltre i margini della civile convivenza come prima accolti solo (e sempre) dalla liberalità del popolo della Piana di Rosarno

  pag 6 - «Nessun rispetto per gli immigranti che vivono nella Piana»
Anche alcuni sindacalisti lamentano che nulla si è fatto, oltre la miriade di parole e di scritti, per migliorare la vita degli extracomunitari che vivono nella Piana di Rosarno/Gioia Tauro
  pag 7 -  A Roma , al “tavolo Calabria” deciso il “no” al secondo termovalorizzatore a Gioia Tauro
Finalmente (pare) che a don Abbondio sia giunto da Roma  il messaggio di STOP: questo secondo termovalorizzatore non s'ha da fare (e nemmeno il raddopio dell'esistente)
  pag 8 -  Reggio Calabria dichiarata   “Città metropolitana”
Un sogno divenuto finalmente realtà. Adesso sono tutti in attesa  per capire quali i vantaggi reali che ne verranno pe4r la popolazione e per il territorio
  pag 10 -  500.000 Euro a Rosarno per la riqualificazione dell’antico Cisternone
Pioggia di Euro per la qualificazione del manufatto che comprende le vecchie cisterne dell'acqua dell'antico Convento dei Monaci. -
I rosarnesi si chiedono se anche questa opera, dopo che sarà iniziata, subirà la triste sorte delle altre che sono rimaste incompiute trasformando l'intera città di Rosarno in un enorme cantiere (in cui i lavori sono ormai sospesi da moltissimi mesi) e che servono solo a creare incidenti e conseguenti richieste di danni.
  pag 12 -  In Abruzzo Cristo risuscita tra i terremotati di Patrizia Rodi Morabito
Alla gara di solidarietà che il mondo ha espresso e continua ad esprimere per la popolazione dell'Abruzzo non sono mancati i Sacerdoti dei "Legionari di Cristo" che sono stati (e sono) sul territorio per contribuire al "restauro" dello Spirito degli abruzzesi colpiti dalla tremenda calamità
  pag 13 -  Le mogli “silenziose” è l’antico gallismo del Potere
Un insolito quanto inopinato battage mediatico è stato organizzato intorno ad episodi di pura sfera personale e familiare del Premier Berlusconi.
Il fascino del potere è stato da sempre percepito da la quasi totalità delle donne sin dalla notte dei tempi.
Riportiamo un "gustoso" quanto inedito episodio relativo ad un Premier italiano, Francesco Crispi,  che all'epoca era ritenuto un "tutto d'un pezzo", ma comunque non insensibile al fascino femminile.
  pag 14 -  Febbre Suina: l’Oms avverte: «il virus può mutare in una forma ancora più aggressiva»
Questa nuova patologia sembrerebbe avviarsi ad essere una nuova "peste del secolo" come lo fu la "spagnola".
Poichè è apparsa tardi quando gli episodi influenzali erano ormai al declino per questo in verno 2009, si teme che con il tornare dellì'inverno 2009/2010 possa divenire un nuovo flagello divendo addirittura pandemia.
  pag 14 -  Il ceppo è noto subito a tutti grazie ad un’italiana: Ilaria Capua
Grazie alla Banca mondiale aperta a tutti (fino alla sua creazione la Banca era riservata e ristretta a pochi utilizzatori) ove sono depositate tutte le sequenze genetiche dei virus di influenza umana ed animale, oggi si è potuto molto velocemente identificare il nuovo virus.
La Banca fu fortemente voluta dalla ricercatrice italiana Ilaria Capua nell'agosto scorso all'epoca responsabile degli studi sull'aviaria.
  pag 15 -  Pirati attaccano la nave da crociera Melody Msc
Un ritorno imperioso della pirateria in mare che miete ormai vittime ogni giorno nella zona  del Corno d'Africa.
La loro tracotanza è giunta a tentare di abbordare finanche una nave da crociera con oltre 1500 persone a bordo.
L'abbordaggio è fallito grazie alla prontezza di spirito del Comandante Ciro Pinto, ed alla pronta reazione dell'equipaggio e delle forze di sicurezza di bordo
  pag 16 -  I cannoni che “sparano” impulsi sonori sono in grado di disorientare i predoni
Sono "cannoni" che sparano un rumore talmente forte da destabilizzare l'equilibrio dei pirati che non possono che battere ritirata pur senza spargimento di sangue
  pag 17 -  Dietro l’attività dei “bucanieri” c’è un business milionario
Troppi ed importanti gli "utili" per i bucanieri, ma chi li pilota dietro le quinte?
  pag 18 -  Lo schiavo calabrese divenuto pirata che governò Algeri
Un episodio vero che pur ha tutto il sapore di una fiaba!
Da bambino rapito ad Isola Capo Rizzuto (Krotone) dai pirati turchi di cui divenne comandante temutissimo per poi divenire il capo della flotta regolare turca ed addirittura un eroe nazionale!
  pag 19 -  Il “metodo” Brunetta anti-assenteismo continua a dare frutti
Molto discusso e criticato il Ministro Brunetta per un suo provvedimento molto restrittivo contro " i furbi" nel Pubblico Impiego.
Un provvedimento veramente "tosto" che però pare stia dando i suoi frutti in un settore ove l'assenteismo selvaggio la fa da padrone.
  pag 20 -  ex OMECA: L’azienda di Torre Lupo “straniera” in patria
Una bella realtà produttiva alle porte di Reggio Calabria.
Dalle sue officine è venuto fuori ottimo materiale rotabile per le ferrovie italiane e per molte straniere fra cui i convogli della metropolitana spagnola ed inglese.
Poi la inspiegabile mancanza di "commesse" l'ha messa in ginocchio fino quasi ad essere sul punto di essere venduta all'asta qualche anno addietro da Ferrovie Italiane, operazione che per fortuna è stata bloccata in "zona cesarini"
  pag 21 -  Naccari Carlizzi: entro dicembre treni nuovi
L'Assessore Regionale ai Trasporti promette treni nuovi e decenti per il traffico regionale.
Oggi i convogli sono formati da carrozze dismesse in tutta Italia ed inviate qui in Calabria a tappar buchi.
  pag 22 -  Trovata la tomba di Cleopatra
Se ne parla da sempre; ricorrenti le identificazioni poi puntualmente smentite fino a quando, adesso, importanti ricercatori e seri studi hanno portato alla (quasi) certezza che il ritrovamento sia proprio da riferire alla tomba della Regina Cleopatra e del suo amante Marco Antonio, condottiero romano che non ha esitato a tradire Roma ammaliato da Cleopatra di cui se ne decanta bellezza e fascino.
  Notizie brevi o curiose colte al volo

  pag 23 -  La Comunità Montana “Stilaro-Allaro-Limina” chiedono che l’ETR   “Freccia Argento” fermi a Rosarno

L'istituzione della freccia d'argento, l'Eurostar ETR  600 ... super veloce (ma è una menzogna come abbiamo dimostrato qualche numero addietro) che salta a piè pari l'intera provincia di Reggio Calabria e Vibo Valentia abolendo anche la ferma a Rosarno, stazione che fa da collettore ad un enorme bacino di utenza compresa la Locride.
Il taglio riguarda  una massa enorme di viaggitori  indigeni e danneggiato pesantemente il turismno di zone importanti copme Joppolo, Nicotera e la "costa del Gelsomini", Marina di Rosarno, Gioia Tauro, Palmi, Bagnare con l'intera "Costa Viola", Scilla, e tutta la fascia fino a Villa San Giovanni.
Inoltre sono fuori causa turisticamente l'intera costa dello Jonio quale Locri, Siderno, Gerace, Mammola, Le Serre, Gioiosa Jonica e via dicendo che trovavano naturale gravuitare su Rosarno.
  pag 23 -  Per fare una aranciata ci vorrà ancora il succo di arance!
Per poco le aranciate non sarebbero divenute solo acqua, dolcificante, un colorante, un odore chimico!
Infatti si stava per abolire l'obbligo di immettere almeno il 12% di succo di arancia.
Un'idea balzana (o capziosa?) venuta in testa ad un onorevole (che ha poi fatto marcia in dietro con la famosa formula ... non avevo capito!) che avrebbe creato un  danno enorme sia per l'economia della Sicilia e Calabria e sia per i consumatori che avrebbero bevuto un succedaneo e non una aranciata!
  pag 24 -  È donna l’ultima cantastorie
Affascinante il "mestiere" di cantastorie, ma, purtroppo, ormai in disuso.
Una donna invece, a capo di un gruppuscolo di volenterosi e della sua inseparabile chitarra, sta portando sulle piazze lo spettacolo che fu nel passato un metodo preziosissimo per tramandare la soria, le leggende, gli usi ed i costumi, le vicende storiche e sociali di una popolazione e di una specifica zona geografica.
  pag 24 -  Geni si nasce!
Battuto il record mondiale del "genio" più giovane iscritto negli elenchi mondiali


  pag 25 -  Ma chi sono il fruttivendolo e il calzolaio del Papa?

Un affascinante libro scritto da un giornalista che volle svolgere una curiosa quanto interessante indagine su chi è che fornisce i più elementari ed umili servizi al Papa
  pag 26 -  E’ allarme sicurezza  : Roma come il Bronx?
Roma, Milano, Torino, Reggio Calabria, Taranto, Palermo ... ormai nessuna città è scevra da questa piaga sociale che formano una massa amorfa delinquenziale e che ha reso invivibili le città e fatta scomparire la sicurezza per i cittadini onesti.
Sembrerebbe che i territori cittadini di interi quartieri siano terreno di libera azione per drogati, delinquenti, ladri e violenti.
  pag 26 -  Sul piccolo schermo ogni otto minuti un insulto o una lite
Indubbiamente la TV, ormai modello e maestra di vita, ha il suo enorme peso e le sue responsabilità dal momento che la lite, il turpiloquio, la prevaricazione sono pane quotidiano, quasi "cercati" per mettere un poco di pepe alle strasmissioni, ormai lunghissime e noiose
  Storie e storielle

  pag 27 -  Negli “anni venti” l’episodio dello Smemorato di Collegno fu messo a tacere misteriosamente

Un caso che ha affascinato l'opinione pubblica e che, malgrado i risultati giudiziari, ha lasciato profonde zone d'ombra e dubbhi di ogni genere finanche nel modo come è stato politicamente liquidato.
  pag 28 -  Il Re Sole era un orfanello che veniva dall’Abruzzo?
Il grande Re Sole, Luigi XIV°, era in effeti un trovatello? era veramente italiano? Un affascinante mistero destinato a rimanere tale per l'eternità a meno di sensazionali scoperte cartografiche del futuro.
  Pianeta Giustizia

  pag 29 -  Annullato dai giudici della Cassazione l’arresto dell’ex sindaco Martelli

Ingiusta la detenzione dell'ex Sindaco di Rosarno. E' corretto che un magistrato si muova con leggerezza demolendo la reputazione di un cittadino?
 pag 30 -  Sicurezza in strada, giro di vite inevitabile
Troppi morti sulle strade a causa di automobilisti ubriachi e drogati. Ormai è una lunga teoria di casi che quasi è divenuta routine per cui è necessario un duro stringere dei freni ma soprattutto serve che le pene siano effettivamente scontate dai colpevoli e non inflitte e poi sgretolate da vari cavilli
pag 30 -  L’inasprimento delle norme e delle pene cozza, a nostro avviso, con l’ultima sentenza della Cassazione
Non si capisce se si vuole salvare vite umane o solamente "salvare" il diritto.
Avvisare gli automobilisti che a pochi metri c'è un autovelox risolve solo il problema della correttezza legale, ma non certamente salva vite umane
pag 31 -  Viaggiava in Citta a 185 Km orari - Ci fosse scappato il morto, avremmo considerato  “colposo” l’incidente?
Come considerereste il caso di questo avvocato milanese in vacanza in Toscana? provate voi a sostituirvi ai giudici che dovranno giudicarlo
pag 32 -  Giuliano Montagna, 76 anni, è stato riconosciuto dal Tribunale figlio di Giovannino Guareschi
E' ormai certo che il signor Montagna sia figlio naturale del grande Guareschi, ma perchè i fratelli non vogliono incontrarlo? non certamente per interesse dal momento che il Montagna ha dichiarato di rinunziare anche alla quote di eredità legittime spettantegli per Legge.
pag 33 -  Rivelato il volto del primo europeo
Com'erano i nostri lontanissimi antenati? la ricostruzione del viso in laboratorio ci ha portato a conoscere ... "de visu" il nostro avo di oltre  35 mila anni fà!
Vignettopoli ed il suo mondo

pag 34 -  Troppo giovane per me? NO!

Ormai non sono più le donne a subire il fascino dei capelli brizzolati, ma sono "le brizzolate" a subire il fascino dei capelli neri!
pag 36 - Un fenomeno mondiale chiamato Facebook
Il bisogno di avere uno spazio in cui buttare i  "capolavori" (o ... presunti tali!)  partoriti dal nostro cervello oppure in cui esporre liberamente il nostro parere, ha portato ben 140 milioni di persone ad iscriversi a Facebook trasformando l'invenzione di due studenti americani nel veicolo di idee più potente del Mondo

Arrivederci al prossimo numero di Giugno 2009

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  

arrivederci al prossimo mese!