Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità, storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 333 6793434 - fax 0966 444118
www.sosed.eu
S e t t e m b r e    2 0 0 9

--- > *Clicca QUI per caricare ed aprire il numero completo

 ---> * se invece vuoi aprire solo un articolo clicca sul titolo dell'articolo  che ti interessa riportato sotto

Sommario
pag. 1-4 COPERTINA, Organigramma - Sommario
 
 EDITORIALE: di Franz Rodi-Morabito

pag 5 - Non è facile per gli italiani capire quali sono le verità e quali le bugie

Una sequela incredibile di bugie, di smentite, di accuse, di controaccuse, di difese caratterizzano la vita politica italiana.
Quasi impossibile per l'italiano medio capire chi mente e chi dice il vero, che strumentalizza e chi si difende giustamente.
E se fosse unaw confusione creata volutamente per distrarre il popolo e pescare nel terbido?


pag 6 - Questa la vita di ogni giorno all’ufficio  postale di Rosarno!

Una situazione da terzo mondo la vita che si vive presso l'Ufficio Postale dell'importante città di Rosarno che rimane aperto solo al mattino fino alle 13,30 ed è affollato ancor prima dell'apertura da residenti, turisti e rosarnesi emigrati che tornano l'estate alla propria terra di origine.
Le risse sono ormai all'ordine del giorno ed è sempre più necessario l'intervento di Carabinieri e Polizia per calmare i bollenti spiriti
pag 7 - Il percorso della memoria ... !
Una rara fotografia della squadra di calcio della Rosarnese dell' anno 1954 in cui appaiono anche noti personaggi cittadini appassionati di calcio.
Provate ad identificarli anche voi e scriveteci


pag 8 - A Marcinelle la campana a lutto ha fatto 262 rintocchi

Un triste anniversario ha ricordato i caduti della miniera di Marcinelle (Belgio) oe perirono 262 minatori fra cui moltissimi rosarnesi.

Politica nazionale
pag 9 - Chi è il nemico dell’unità d’Italia

Un interessante articolo scritto da Mercedes Bresso, Presidente della Regiona Piemonte e pubblicato da la "La Stampa" di Torino


pag 10 - Calderoli vuole il ritorno alle        “gabbie salariali”

pag 11 - La proposta delle gabbie salariali fa scoppiare la polemica anche nella maggioranza

pag 12 - Adesso la Lega ha preso di mira il Tricolore e l’Inno Nazionale!

pag 13 - La Lega prima chiede le “Gabbie Sindacali” per il Sud e dopo frena Sacconi, il caso è chiuso

Sono riportati una serie di articoli che denunciano le farneticazioni di alcuni Ministri o9 onorevoli leghisti che  in questa estate caldissima hanno dato il meglio di sè nell'esporre teorie balzane e pronunciare discorsi farneticanti che hanno portato più volte l'Italia in rotta di collisione con il mondo arabo, i musulmani, gli extracomunitari, il Presodente della Repubblica e finanche il Vaticano


pag 14 - Sulla “disunità” dell’Italia unita


pag 16 - Il porto di Gioia Tauro rappresenta un “problema nazionale”

La società genovese che gestisce il terminal continers avanza senpre nuove pretese, ma soprattutto mal vede la possibilità che il porto di Gioia Tauro divenga un porto polivalente aperto anche ad altre attività che non sia solamente quella del trashippment e che porterebbero buoni benefici per l'intero territorio dal momento che oggi il porto è una grossisima realtà, ma assolutamente avulsa dal territorio.


pag 17 - Breve vacanza in Calabria dei Reali  del Belgio

Re Alberto II° di Belgio e la Regina Paola Ruffo di Calabria di ritorno dalla Grecia hanno effettuato a Lametia Terme, presso l'aereoporto intercontinentale, una sosta in quella Calabria tanto amata dalla Regina Paola e dal suo regale consorte.
Gli illustri ospiti sono stati accolti dalle auotorità Regionali ed aereoportuali, e vi è stato modo anche di buttare giù due accenni di progetti di interscambi fra la Calabria ed il Belgio ove esiste una nutrita colonia calabrese.
pag 18 - Così dicevano gli americani degli emigranti italiani a fine 1800 ed inizi 1900
Quando i piroscafi sfornavano in America il loro carico umano di italiani costretti ad emigrare, erano accolti con diffidenza ed alterigia da parte delle autorità americane che giudicavano gli emigranti alla stessa stregua di come oggi noi giudichiamo i nuovi emigranti che tentano di raggiungere l'Europa approdando in Italia.
Lewggendo il pezzo sembra di leggere un pezzo "senza tempo" che si può benissimo adattare ai giorni nostri.

La sicurezza nelle nostre città

pag 19 - Ronde sulle strade cittadine dai primi   di agosto

pag 19 - Area sottoposta al controllo dei vicini

Una discutibile iniziativa quella prevista dalla legge sulla sicurezza di istituire "le ronde" nelle città italiane. Non si capisce la necessità di questi gruppi dal momento che erano stati istituiti i poliziotti di quartiere che poi sono finiti nel dimenticatorio.
Interessante invece l'iniziativa di quella cittadina del varesotto che ha "nominato" i vicini di casa custodi della zona, rinforzando anche il buyon vivere civile gomito a gomito nel quartiere.
pag 20 - Partito del Sud? No, altra è la Questione
Non sappiamo che sviluppo avrà l'embrione del partito del sud che stava per nascere subito prima delle ferie estive.
Tutto sembrava essere sul punto di vedere la luce, quando lo sbocco di ingenti somme per la Sicilia ha portato ad un raffreddamento di due dei principali fautori del partito del sud: l'On. Miccichè e l'On. Lombardo.
Francamente era un timore che aleggiava negli ambienti politici meridionali.
pag 21 - Banca del Mezzogiorno, sarà attiva già tra un mese

          Rievocazioni storiche auto epoca

pag 22 - Sicily Lancia Graffiti - L’adunata delle sportive


pag 23 - Novità per la Firma Digitale

              Storia e leggende

pag 24 - La Guerra di Troia esce dal mito
Fin'oggi si è stati portati a considerare l' Iliade e l'Odissea come il parto di fantasia del grande Omero. Oggi, però, alcuni ritrovamenti archeologici hanno confermato che luoghi e personaggi non erano inventati, ma soiono realmente esistiti.
Per cui Omerò dovrà essere considerato come "un grande cronista"?
pag 26 - Vespasiano abitava qui
Il grande imperatore romano, autore ed ispiratore di molte importanti opere a Roma e nell'Impero come ad esempio il  Calosseo  (anche se è passato alla storia per via dei WC pubblici!) era originario di Rieti.
Di umili origini aveva operato la scalata al più alto gradino dell'Impero Romano per cui voleva non dimenticare la propria terra di origine e si fece costruire una Reggia d'Estate i cui resti sono venuti alla luce proprio in questi ultimi tempi.
pag 27 - Scoperta la tomba di un guerriero dell’età del rame sul litorale laziale

pag 28 - Quel rostro racconta... la leggendaria battaglia di Nauloco tra le flotte di Ottaviano e di Sesto

Esposto nell'androne del Municipio di Messina, "parla" al mondo svelando storia e legende di grandi eventi dell'epoca e racconta di una epica battaglia avvenuta proprio nelle acque del basso Tirreno

                Scienza e fantascienza
 
pag 30 - Da Harry Potter alla realtà : ”Creeremo le porte invisibili”
Il maghetto che attraversava i muri ove erano porte invisibili ad gli altri esseri umani, cessa di essere frutto della fantasia e diviene una realtà scientifica.


pag 31 - Scoperto un gene anticancro da due ricercatori italiani

Due ricercatori italiani, Antonio Iavarone e Maria Lasorella  (marito e moglie), costretti a lasciare l'Italia, ove erano apprezzatissimi, a causa di querelle sorte con uno dei "baroni" italiani ed accolti a braccia aperte in America, hanno operato importantissime scoperte che fanno fare enormi passi avanti nella cura dei tumori al cervello ed alla malattie neurologiche. Oggi lavorano a New York

                Brevi al volo & Curiosità
 
pag 33 - Con «Un aiuto subito» donata una palazzina all’Aquila
Una iniziativa del Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport, City, Corriere. it e Gazzetta.it ha portato alla raccolta di ingenti fondi che hanno permesso la realizzazione in tempi record di una palazzina con 22  appartamenti a Bazzano (L'Aquila) per i terremotati. -
Saranno consegnati entro il 30 settembre p.v.
pag 33 - Locri: collegamento wireless ”libero” dal municipio al lungomare
Interesante realizzazione nel comune jonico della provincia di Reggio Calabria, messa in essere per agevolare i commercianti del centro,
pag 34 - Bimba di 7 anni attraversa lo stretto a nuoto assieme alla sorellina di 10 anni
Lo sport non conosce età per cui due sorelline di 10 e 7 anni hanno portato a termine con successo la traversata a nuot dello Stretto di Messina
pag 34 - Gli italiani ultimi nell’uso di internet, primi per i cellulari

pag 35 - I cani sono intelligenti sanno memorizzare fino a 165 parole

pag 35 - Un cane oggetto di ricatto «Pagami gli alimenti arretrati o non lo rivedrai più».
Un curioso, ma efficace ricatto è stato portato a buuon fine da una signora nei confronti del marito da cui aveva divorziato. E' il caso di dire ... e vissero felici e conteti sia la signora, sia il marito e sia il cane.
pag 36 - Rapina con giustificazione : «Questa è una rapina, ne ho bisogno»
Purtroppo sentiamo tutti i giorni parlare di rapine in banca, ma sicuramente non avremmo mai immaginato che un giorno avremmo letto che un rapinatore, nel portare a compimento il colpaccio in poprovincia di Cosenza, si sarebbe "giustificato" con i clienti e gli impiegati.
pag 36 - Eddie il fortunato: nel corso del 2009 ha vinto due lotterie!
Ancora un'ingiustizia! chi tanto e chi niente .... non bastava la prima vincita ma doveva venire anche la seconda nello stesso anno per il sig.  Eddie!
Quando la fortuna ti vuole ...!
pag 37 - Nome o numero? Le concorrenti a Miss Italia saranno chiamate per nome
Da questa prossima edizione le 60 concorrenti per la seleziopne di Miss Italia 2009 non saranno identificate più con un numero ma con il loro nome e cognome!
Era importante? ... pare di si!
Pag 37 - Olanda: è falso il pezzo di Luna esposto al Museo Nazionale. È legno fossile e non  Pietra lunare!
Era stato regalato nel 1969 al primo Ministro olandese Drees dall'ambasciatore americano che aveva dichiarato essere un pezzo di suolo lunare.
Per questo il museo olandese ne teneva particolare cura ed conto ... ma si è scoperto che è un banale pezzo di legno terreste pietrificato.
Grande imbarazzo dell'Olanda e del museo che ha dichiarato che lo terrà esposto come ... curiosità.
Non si sa come l'ha presa l'Ambasciatore americano e tampoco il Ministro Drees.
pag 38 - Israele, un premio da un milione a chi prova l’esistenza delle sirene marine

pag 38 - L’Antistrust sanziona Telecom con multe per un totale di 600mila euro

Ormai nel convulso e confuso panorama dei gestori telefonici non si ha più modo di raccapezzarsi.
Mille promesse da parte delle nuove compagnie, quasi puntualmente non mantenute, ed accuse che rimbalzano da  Telecon e nuove compagnie e viceversa.
Asino in mezzo ai suoni l'utente che subisce i danni e patisce i disservizi.
Morale della favola il cittadino paga, strapaga, ma nessuno garantisce più un servizio puntuale.
               Fiction TV & Teatro
 
pag 39 - Veronica Pivetti da Prof a ladra in una fiction TV
La simpatica e poliedrica attrice sarà la protagonista della nuova serie di fiction che andranno in onda sulla Rai nel prossimo futuro.
Stante la sua innata simpatia e la sua verve il successo sarà assicurato (sempre se non saranno realizzate 100 o 200 serie!)
pag 40 - “Libera i miei nemici “ articolo di Gaetanina Sicari Ruffo
Al Festivall off del Teatro di Catona è stata rappresntata la tragedia scritta dal compianto Rocco Carbone, calabrese doc dell'Aspromonte, prematuramente scomparso nel luglio del 2008 a Roma per un fatale incidente stradale.
               Pianeta Giustizia : giusta o incomprensibile
 
pag 41 - Autovelox truccati - Duecento indagati !
Ormai l'ombra del dubbio aleggia su tutto e su tutti! autovelox truccati, multe fatte da privati cittadini che riuniti in cooperative, operavano a percentuale e via di seguito,
pag 42 - È una famiglia pure quella fondata su una convivenza “more uxorio”

pag 42 - Il ciclista passa col rosso? -6 punti sulla patente!

pag 43 -  E’ vietato mettere il filtro ai servizi telefonici di eros e maghi

Francamente a noi popolo la decisione della Suprema Corte di Cassazione ci sembra molto fuori luogo.
Poichè i numeri in oggetto sono a pagamento particolare (costosissimo), ci sembrerebbe giusto che sia la possibilità di accesso che andrebbe operata a richiesta.
Sarebbe come se ... tutti debbono comprare obbligatoriamente un qualcosa e SOLO la volontà espressa chiaramente li può esimere.
Non era meglio il sistema di prima? chi lo vuole lo chiede altrimeti sono numeri preclusi.
Si eviterebbero le solite frodi che hanno generato in passato bollette da infarto ad incolpevoli quanto ignari utenti.
pag 43 - Uccide la fidanzata ed è libero dopo 2 anni!
Non aggiungiamo un commento dal momento che la cosa si commenta da sola.
Poniamo invece una precisa domanda: può un cavillo o una piccola dimenticanza rimettere in libertà un assassino (peraltro reo confesso)?
Assistitamo sempre più spesso a scarcerazioni a causa di citazioni scritte con un colore di inchiostro piuttosto che un altro!


            Il Mondo di Vignettopoli

pag 44 - Ad alta voce: la Democrazia “urlata” nel Web
 



Arrivederci al prossimo numero di Ottobre 2009
... e buone ferie