Fromo Editore - Rosarno (RC) Italy


Periodico attualità, storia e cultura - Rassegna stampa mass media nazionali e regionali
 

Reg. Tribunale di Palmi (RC) nr. 01/05 (fasc. 183/05) del 28/4/2005-2/05/2005 - Fromo Editore - Rosarno (RC) casella postale 77 tel. 0966 773455 cell 333 6793434 -
www.sosed.eu
Sommario   L u g l i o     2 0 1 1
--- > * Clicca QUI per scaricare ed aprire il numero completo in formato Pdf

             Questo numero contiene articoli che parlano di ...

pag 1-4 -Copertina . Organigramma testata, Indice

Editoriale di Franz Rodi Morabito
pag 5 -  Editoriale: Se il Porto di Gioia Tauro muore, quale futuro per la Calabria?
E' ormai chiara la volontà di affossare l'importantissimo porto che ha dato lustro e vita ai traffici di continers nel mediterraneo, per promuovere altri insediamenti del nord Italia.
Pag 6 -  Rosarno: Finalmente l’Ufficio postale aperto anche al pomeriggio! Ma è stato subito chiuso!
Una beffa irriverente ed indecente nei confronti sia dei cittadiniodella Città di Rosarno e sia dell'Amministazione comunale della Città della Piana! E' stato perfettamente inutile fingere la riapertura pomeridiana che è durata solo una ventina di giorni.
Le code stazionano avanti alle poste sin da molte ore prima dell'apertura e l'Ufficio trabocca di folla inferocita.
Penalizzati anche i casellisti che per poter ritirare una raccomandata tornano parecchi giorni consecutivi; una volta vi era una corsia preferenziale eppure una casella grande costa ben 200 Euro all'anno!

Pag 7 - Rosarno: “Uomini e Caporali” un libro presentato dall’autore, il  giornalista Leogrande

Pag 8 - Rosarno: La Città per il servizio rifiuti subirà un vero salasso
Ina situazione di completa deblacle, con le immondizie che ivadono le strade, il cittadino subirà un vero salasso economico

 
Agricoltura
Pag 9 - Un batterio killer minaccia di distruggere il Kiwi italiano

Ci mancava anche questo nuovo flagello! Fra i palleggiamenti fra i vari Organi anche lactinidia su cui ormai si basa l'economia agricola della zona della Piana sta per crollare.

Pag 10 - Rizziconi e Drosi: Lo straniero è un ospite da onorare ed aiutare
Bene per Rizziconi, ma non va dimenticato che la Piana ha sempre accolto gli "ospiti" anche se irregolari riscinda condanne pesanti sia economicamente che legalmente.
Che poi alcuni sconsiderati profittino è cosa deprecabile e da stroncare, ma non si devono fare di tutte le erbe un fascio.

Pag 10 - Rizziconi: L’istituto “Casella” conferma la qualità del suo vivaio di talenti

Pag 11 - Gioia Tauro: I Veterinari dell’Asl andranno tutti in autobus!
Una categoria di professionisti basilare per la tutela della salute pubblica, viene così pesntemente penalizzata

Pag 12 - Gioia Tauro: Vibrate proteste contro Scopelliti che non si impegna per evitare la chiusura delle Ferrovie Taurensi
Un pezzo di storia che tutt'oggi svolge un servizio diremmo essenziale per i collegamenti fra molti centri della Piana se ne va! Tante parole e pochi fatti concreti per scongiurare la dismissione delle "Littorine della ex Calabro Lucana".

Pag 13 - Gioia Tauro: Piana Ambiente chiede l’intervento del prefetto
L'ortganizzazione lamenta crediti pregressi di grande rilevanza. Intanto camminiamo fra le immondizie maleodoranti che con l'arrivo del caldo rischiano di divenire focolai di gravi malanni ed epidemie

Pag 14 - Salute pubblica: Calabria , tensione per il vaccino contro la brucellosi

Pag 15 - Gioia Tauro e Rosarno: Un aiuto le per donne in difficoltà
Concreta iniziativa fra Gioia Tauro e Rosarno ad opera sopratutto dell'Assessore comunale di Gioia, Della Vedova,  ed il Sindaco di Rosarno Elisabetta Tripodi, in favore delle donne

Pag 16 - Galatro: «La diga rappresenta   una grossa minaccia»
Una minaccia che potrebbe creare terribili situazioni di morte e distruzione, un secondo Vajont, se non ci si prende cura di uno sbarramento che ha creato un bacino con molti milioni di metri cubi di acqua da utilizzare per l'irrigazione di un vastissimo territorio

Pag 17 - Laureana di Borrello: Nuovi diplomati nel carcere modello  “Daga”
Ormai il carcere di Laureana di Borrello è divenuto un esempio concreto, unico in Italia, di come il carcere debba essere un luogo di redenzione e non di pena.
I detenuti sono annessi in questa realtà solo dopo aver dato prova di buona condotta e dimostrata effettiva volontà di correzione e vi permangono fin quando "meritano" di farvi parte altrimenti vengono rimandati nei normali Istituti di Pena

Sanità
Pag 18 - Polistena: Presso l’ospedale, a breve verrà attivato il Centro trasfusionale

Pag 19 - Palmi: Nuovo ospedale della Piana a Palmi - Entro luglio i lavori saranno aggiudicati

Pag 19 - Sprechi nella sanità della Piana: Si costruisce ex novo ma si ignorano strutture finite e mai utilizzate come l’Ospedale di Rosarno
Il cittadino non riesce a rendersi conto di quale possa essere la ragione per la quale si costruiscono sempre nuove strutture e non si utilizzino, riqualificandole anche fisicamente, le vecchie strutture ospedaliere o, peggio come quella di Rosarno, che langue da innumerevoli anni senza MAI essere entrata in funzione e più volte restaurata ed arredata, ma ormai divenuta una stalla per alloggiare le mandrie di pecore della zona.

Pag 20 - Malasanità: Lasciate ogni speranza voi che entrate ... al pronto soccorso degli ospedali riuniti di Reggio Calabria
E' talmente assurdo il racconto di questi genitori che hanno vagato un'intero pomeriggio fra Calabria e Sicilia con il loro bambino di 5 anni ed un sacchetto refrigerato entro cui era custodito il ditino del bimbo staccato dal morso di un coniglio, che noi stentiamo a crederci.
Ma poichè non avrebbe senso che questi genitori affranti debbano mentire, noi lo riportiamo per dovere di cronaca con il beneficio di inventario.
Tocca adesso alle autorità di Polizia ed alla Magistratura indagare "motu proprio" e prendere eventualmente i dovuti provvedimenti del caso.

Pag 21 - Incredibile: Sfrattato l’Istituto Zooprofilattico non trova casa a Reggio Calabria ed andrà a Gioia Tauro

Pag 22 - Miss Italia nel Mondo eletta nello splendido scenario del lungomare di Reggio Calabria
Una manifestazione di enorme importanza voluta da "padron Mirigliani" e realizzata a Reggio Calabria sugli spalti dell'anfiteatro dello spledido lungomare reggino a due passi dal mare blu intenso dello Stretto di Messina solcato dalle luci delle navi che transitano e punteggiato dalla costa siciliana luntana poco meno di 3000 metri.
E' stata voluta fortemente a Reggio e condivisa anche da Patrizia Mirigliani in omaggio al suo Papà, calabrese di San Vito Sullo Jonio, che non ha mai dimenticato la "sua Calabria"
A nostro avviso unica pecca non è mai stato inuadrato il scenario unico al mondo dello Stretto e del lungomare Falcomatà che D?Annunzio definì "Il chilometro più bello d'Italia"

 
Economia & Fisco
Pag 24 - Economia: Registrato il Boom delle imprenditrici straniere

Pag 24 - Economia: Il Comune di Milano elimina le Auto blu!

Pag 25 - Fisco: Ridotti drasticamente i tempi di riscossione

Follie leghiste
Pag 26 - Follie leghiste: A Pontida Bossi infiamma i verdi padani e chiede quattro Ministeri trasferiti al Nord!

Pag 27 - Follie leghiste: La Lega Nord butta la maschera e presenta il conto!

Pag 27 - A Milano aria nuova nei CDS del movimento Due Sicilie

Pag 28 - Follie leghiste:Oggi Bossi insiste e ribadisce: Tre Ministeri trasferiti nella Villa Reale di Monza
Ormai le richieste assurde e pretese della Lega Nord non si contano più! Tutto l'impensabile diviene oggetto di richiesta (anzi viene addirittura preteso) in nome di una forza che sorregge un Governo abbandonato dai sui "compagni di merenda" originari nel corso d'opera ache se i personaggi conoscevano già prima i caratteri degli altri compagni di viaggio!

Il mondo della TV
Pag 29 - Il mondo della TV: Il Governo i referendum non li amava assolutamente e Porta a Porta li ignora!
Impensabile che Bruno Vespa che impronta una trasmissione su ogni evento imprevisto (forse anche non eccessivamente interessante) non abbia sentito il bisogno di improntare la sua trasmissione sulla prima rete pubblica italiana, Rai 1, su un qualcosa di vitalle importanza quale i quattro referendum!
... ma la prudenza non è mai troppa !

Pag 30 - Il mondo della TV: L’ineffabile Marina Ripa di Meana versa addosso a Vittorio Sgarbi una bottiglietta con etichetta “Piscio di artista”
Chi si meraviglia più di cose scontate come le ineffabili intemperanze di Marina Ripa di Meana ed alle scotesi diatribe di Vittorio Sgarbi?
Proporremo un "chi l'ha visto" per cercare questo ingenuo che si è ancora meravilgiato

Pag 30 - Il mondo della TV: La Rai opera indisturbata a suo piacere, ma queste ... non sono truffe?
La Rai, servizio pubblico a pagamento non si può permettere di fare i propri comodi ed ignorare gli ascoltatori italiani.
Non tutti hanno la possibilità (sopratutto in questi momenti di gravissima crisi economica) di fare le ferie con una famiglia e moltissimi sono coloro che sono obbligati per stai di salute o anzianità a rimanere nelle proprie abitazioni per interi lunghissimi pomeriggi.
Non si può chiedere a costoro di "ripassare la lezione" ogni giorno rivedendo programmi obsoleti andati in onda ai primi passi della TV italiana; una vera forma di archeologia televisiva!

Medicina
Pag 31 - Medicina: Perchè avviene il “déja vu”?

Pag 32 - Medicina: Ora la scienza medica è in grado di garantire il successo del trapianto di polmone tra vivi

Pag 33 - Animalisti in rivolta: Banchetto con carne d’orso - Parecchi Ministri Pdl attaccano la Lega
Altro chi l'ha visto lo proporremo per cercare chi ancora crede che i leghisti sia cittadini uguali agli altri italiani di fronte alla Legge.
Hanno infranto, e continuano a farlo tutti i giorni, le Leggi Penali italiane, ma le Istituzioni continuano a considere "le gesta" dei leghisti goliardate.
Se volete infrangere le Leggi italiane non avete che iscrivervi alla Lega Nord ed il "tutto permesso" è conseguenziale

Pag 33 - Animalisti in rivolta: Muore un cavallo: bufera sul Palio di Siena

Pag 34 - Matrimonio al Principato di Monaco: Dopo il “Si” civile del giorno precedente si celebrano le nozze religiose fra Alberto II°, Principe Regnante, e Charlene Wittstock
Ci è sembrata una cerimonia da operetta quella cui abbiamo assistito il 2 luglio scorso.
Bravi i primi attori protagonisti, composte le comparse tutte di altissimo rango.
Non ci siamo spuegati perchè l'immagine degli sposi al cospetto dei Sacerdoti celebranti fosse una immagine "composta" montata sulgli schermi, non si poteva fare una ripresa unica che includesse i volti di ambedue?
Troppo vicina la data a quella di altri importanti matrimoni, per cui impossibile non fare parallelismi e confronti,  ove gli Sposi hanno mostrato chiaramente la gioia del momento che stavano vivendo, mentre a Montecarlo ... sembrava assistessero ad una cerimonia funebre.

Pag 35 - Matrimonio al Principato di Monaco: tra teste coronate, sportivi e modaioli

Pag 36 - 100 mila leghe sotto... : Alla scoperta del centro della terra con il super-sottomarino

Pag 37 - I misteri del Mondo: Sul nostro Pianeta Terra punti misteriosi dove avvengono inispiegabili  sparizioni di navi ed aerei

Pianeta Giustizia
Pag 38 - Pianeta Giustizia: Omicidio Sarah Scazzi: chiuse le indagini - Fu strangolata dalla zia e dalla cugina

Pag 39 - Pianeta Giustizia: Ergastolo in Inghilterra per Danilo Restivo accusato di avere ucciso una sarta sua dirimpettaia.

Pag 39 - Pianeta Giustizia: Il 1° luglio a Potenza si sono finalmente svolti i funerali di Elisa Claps il cui corpo ha atteso ben 18 anni per trovare pace nella sepoltura

Pag 40 - Pianeta Giustizia: Tolto l’ergastolo a Fusaro omicida di Iole Tassitani

Pag 40 - Pianeta Giustizia: Il Giudice Clementina Forleo può tornare al Tribunale di Milano

Pag 41 - Pianeta Giustizia: Lo stupro non è solo violenza fisica ma pure un trauma per lo spirito

Pag 41 - Pianeta Giustizia: Arrestato Lele Mora per  bancarotta fraudolenta

Pag 42 - Pianeta Giustizia: La pillola indicata dalla suora al processo per stupro contro (l’ex) padre Fedele esiste veramente!

Pag 43 - Pianeta Giustizia: Al processo per la chiusura del  “Papa Giovanni”, i testi disertano l’Aula
Un commento generale che vale per tutti gli episodi riportati nei vari articoli: molto spesso la giustizia è incomprensibile e vìola il comune sentimento della gente con incomprensibili atti in favore dei colpevoli.
Tuttavia nel complesso il cittadino ha fiucia in essa perchè sa che, anche se in tempi lunghi, alla fine giunge a conclusioni concrete.
Molti i casi "in attesa di spiegazioni" in questo momento sul piatto italiano, ma prima o poi i colpevoli finiranno per pagare!
Resta solo da augurarsi che sconti, buone condotte, premi ... non premino alla fine i colpevoli che dovranno scontare l'intera pena e non tornare liberi dopo pochi anni offendendo sia l'immaginario collettivo e la coscenza degli italiani e sopratutto la memoria delle loro vittime

Pag 44 - Il mondo delle automobili: GPL o benzina, quale conviene?
In breve e/o curiose
Pag 45 - In breve e/o curiose: Fabrizio Corona si rifiuta pagare il conto al Twiga!

Pag 45 - In breve e/o curiose: Pensionato scomparso ritrova la memoria   e telefona alla moglie

Pag 46 - In breve e/o curiose: Il lato B di Pippa spodestato dalla presentatrice 50enne!

Pag 47 - In breve e/o curiose: In una pasticceria del canavese usavano prodotti scaduti da 10 anni!

Pag 47 - In breve e/o curiose: Trasmissione “Paperissima” - Riproposte le papere e gli incidenti in cui incorrono i bambini regolarmente e con tranquillità filmati per la in Tv, ma i genitori dove sono?




 
 
 
Arrivederci al prossimo numero